Formarinsee e Spullersee da Lech, giro dei laghi di Zug

difficoltà: MC / MC / S0   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1400
quota vetta/quota massima (m): 2000
dislivello salita totale (m): 900
lunghezza (km): 40

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: solosole
ultima revisione: 28/08/19

località partenza: Lech (Lech , Bludenz )

punti appoggio: Feiburger hutte - Ravensburger hutte

accesso:
Da Innsbruck o da Vaduz raggiungere la famosa località sciistica di Lech

note tecniche:
Facile giro su ottime strade in parte asfaltate ma a traffico limitato ai bus. Ottimi punto di ristoro ed eventualmente pernottamento nei 2 rifugi.

descrizione itinerario:
Dal centro di Lech (1400m) indirizzarsi verso Zug , piccolo borgo alpino nell'omonima valle. E' possibile seguire la strada asfaltata oppure la pista ciclopedonale che bordeggia il torrente. Segnaletica evidente. Raggiunto il piccolo borgo di Zug proseguire sulla stretta strada asfaltata sino al colle che si affaccia sul lago Formarinsee. Proseguire in discesa e poi bordeggiando il lago fino al rifugio Freiburger (1950m), ottimo per una buona colazione. Ritornare per il medesimo percorso scendendo sino all'indicata diramazione per il lago Spullersee, salendo con strada asfaltata sino al lago. Da lì proseguire sullo sterrato lungo il lago e raggiungere il rifugio Ravensburger ( 1950 m) ottimo per il pranzo. Proseguire sul comodo sterrato, seguendo le indicazioni sino ad un colle (2000m) che si affaccia sul vallone che scende a Zug, da qui bella discesa su sterrato sino a Lech.