Verdon (Gorges du) Roumagaou de l’art et du cochon

Verdon (Gorges du) Roumagaou de l’art et du cochon

Dettagli
Altitudine (m)
1000
Sviluppo arrampicata (m)
180
Esposizione
Sud
Grado massimo
7b
Difficoltà obbligatoria
6b+

Località di partenza Punti d'appoggio
la palud-sur-verdon

Note
stupenda anche se breve arrampicata che segue la linea logica della parete, aperta dai fratelli Remy in data 1987.
Avvicinamento
dal belvedere du Mauguè (belvedere doppio), prendere il sentiero che conduce ai settori styx herbetto, sentier du Mauguè. Scendere nella gola fino in prossimità del verdon. la parete è ben visibile ed esposta a sud.
Descrizione

-il primo tiro supera con linea logica la placconata alla base dell’imponente diedro che taglia la parete. parte molto a sinistra rispetto a questi per poi traversare fino alla sua base con un lungo spostamento verso destra (6c).
-il secondo tiro inizia sempre traversando verso dx andando a prendere un piccolo diedro sulla parete grigia, lo si sale e si esce alla dx dove si fa sosta (6c+).
-il terzo tiro supera la breve placca di 6a per portarsi alla base di una comoda cengia vicino ad un albero.
-quarto tiro: seguire dapprima verso dx la linea logica della parete e poi spostarsi prima verso sx e poi su dritti segueno la linea logica sulla parete. tiro di una bellezza super! (6c).
-l’ultimo tiro inizia in un piccolo diedro tecnico per poi superare con linea logica lo strapiombo finale (7b).

discesa: dalla cima della via si supera la vegetazione prima verso dx e poi verso sx, poi seguendo gli ometti si arriva al belvedere con percorso non obbligato (il ritorno alla macchina è veloce, sconsiglio la calata sulla via, anche perchè non perfettamente attrezzate).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
verdon 2010 Lei Lagramusas
andrea-a
01/10/2014

Nelle vicinanze Mappa

6 anni fa
Link copiato