Vardies (Mount) da Stavros

Vardies (Mount) da Stavros

Dettagli
Dislivello (m)
406
Quota vetta/quota (m)
406
Esposizione
Sud
Grado
EE/F

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Dalla spiaggia di Zorba il greco, specialmente con le luci radenti del tardo pomeriggio, spicca la curiosa forma a gobbe di cammello della montagna che chiude il golfo, protetta da una fascia di falesie per tutta la sua lunghezza, e sostenuta da ripidi pendii di radi cespugli. Non lontano dalla Lera's Cave, un tempo rifugio di religiosi o pastori, successivamente set cinematografico, oggi preferita dalle immancabili capre, parte una ripida cengia ascendente verso destra, punto chiave per superare la fascia rocciosa che porta alla panoramica cresta. L'ingresso della grotta è una larga ed alta camera, sul fondo ci sono due piccole aperture, quella di destra porta tramite gradini ad una successiva camera, più grande e più alta e con stalattiti e stalagmiti. Munirsi quanto meno di una torcia e occhio alle c...te delle capre.
L'itinerario non è banale, occorre arrampicare su I II per brevi tratti e effettuare traversate esposte, una corda fissa aiuta su placca. Bolli rossi ben posizionati dalla cengia in po segnano la retta via.
Descrizione

Dalla spiaggia di stavros in una decina di minuti alla base del pendio, la caverna è evidente da sotto ed il sentiero pure quindi non si più sbagliare. Dalla caverna si scende qualche metro a destra e poi si traversa orizzontale verso la ripida cengia da cui partono i bolli rossi. Il tratto più critico sono i primi 6-7 metri di placca liscia ed inclinata con buoni appoggi per i piedi ma piccoli buchi per le mani. Al termine luccica uno spit. Successivamente un sistema di cenge orizzontali su alti salti rocciosi porta ad un tratto più appoggiato di parete dove per brevi saltini e canalini si esce in cresta. L’itinerario è molto ben segnalato ma in questo tratto in ogni caso si esce comodamente in cresta più o meno ovunque. Un ripido pendio porta ad una prima bandiera che segnala l’anticima e l’uscita delle vie di roccia, in una decina di minuti si arriva sulla vetta dove lo sguardo spazia verso le scogliere del lato nord. Bella alternativa alle acque turchesi della baia.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
sensacugnisiun
17/08/2019
1 anno fa
Link copiato