Valletta (Punta) da Turlin per Pointe de la Pierre, Bivacco Arno, Pointe de Monpers e Colle di Tsa Seche

Valletta (Punta) da Turlin per Pointe de la Pierre, Bivacco Arno, Pointe de Monpers e Colle di Tsa Seche

Dettagli
Dislivello (m)
2100
Quota partenza (m)
1537
Quota vetta/quota (m)
3091
Esposizione
Varie
Grado
EEA

Località di partenza Punti d'appoggio
Bivacco Arno 2662 m

Avvicinamento
Da Aosta strada Statale 26 in direzione Courmayeur fino a Sarre, poi strada Regionale 47 in direzione di Cogne. Al Km 6 bivio sulla sinistra in direzione Ozein Turlin, si sale oltrepassando il villaggio di Ozein e si arriva al parcheggio di Turlin dove si lascia l'auto.
Note
Itinerario ad anello con sviluppo e dislivelli impegnativi (circa 22 km e 2100 m di dislivello) a carattere escursionistico fino all’anticima (o vetta sci alpinistica) della punta Valletta a quota 3007 metri. Da qui parte il sentiero attrezzato con cavo metallico che porta alla croce di vetta a quota 3091 metri. L’esposizione di alcuni singoli passi consiglia prudenza e l’utilizzo di materiale specifico di sicurezza.
Descrizione

Dal parcheggio di Turlin (1537) si prende il sentiero che si snoda nel bosco a monte delle case in direzione Pointe de la Pierre passando prima per l’alpeggio di Rond Perrin (1870) poi per l’alpeggio di Champchenille (2208) dove si esce dal bosco e si vede la sommità. Arrivati in vetta a Pointe de la Pierre (2653) si percorre la lunghissima cresta con vari saliscendi che portano a toccare nell’ordine la Pointe du Drinc (2663), il bivacco Arno (2662), la Platta di Grevon (2752), la Pointe de Monpers (2793) e il colle di Tsa Seche (2815). Dal colle con una risalita di circa 200 metri si guadagna l’anticima della Valletta (3007) dove inizia il tratto attrezzato che porta alla vetta vera e propria (3091) caratterizzata da una croce metallica. Discesa per la parte alta della crete Noire fino nei pressi della Tete Noire (2820) poi per sentiero fino all’arrivo degli impianti di Chamolé (2310), quindi si attraversa per piste e stradine sterrate tutto il comprensorio sciistico di Pila fino ad arrivare all’alpeggio Grimondet (2105). Dall’alpeggio si continua con percorso pianeggiante fino ad arrivare alle baite di Chaz Liautaysaz (2065) oltrepassate le quali il sentiero scende decisamente nei boschi sopra le case di Brin incrociando più volte la strada poderale. Prima di giungere alle case si prende la diramazione di sinistra del sentiero (palina segnaletica con direzione Turlin) e con un altro lungo tratto pianeggiante ci si ricongiunge al sentiero di salita appena sopra il parcheggio di Turlin.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
old-bear
01.11.2019
12 mesi fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 670m 2.2Km

Jovençan – Pompiod

Stazione Meteo 618m 2.9Km

Aymavilles – Centrale idroelettrica

Stazione Meteo 1139m 4.8Km

Aymavilles – Vieyes

Webcam 1897m 5.2Km

Gressan – Pila

Webcam
Webcam 2612m 5.4Km

Pila Couis

Webcam
Stazione Meteo 2280m 5.6Km

Gressan – Pila-Leissé

Stazione Meteo 839m 6.9Km

Villeneuve – S,R, Saint-Nicolas

Panoramica 2176m 7.4Km

La Tsitra

Link copiato