Valgrande (Punta) Canale E

Valgrande (Punta) Canale E

Dettagli
Dislivello (m)
1650
Quota partenza (m)
1410
Quota vetta/quota (m)
2856
Esposizione
Est
Difficoltà tecnica
3.3
Esposizione
E2
Tipologia
Couloir

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bellissimo percorso in ambiente isolato, facile da trovare quasi sempre con ottima neve, ormai diventato un classico del ripido Ossolano.
Descrizione

Superare le case di S. Domenico e proseguire seguendo la strada diretta verso l’alpe Veglia, perdendo un centinaio di metri di quota, per raggiungere il fondovalle in prossimità dell’alpe Ponte Campo.
Attraversare il Rio Cairasca e procedere sul versante opposto in direzione SO, risalire per il rado bosco fino a incontrare una gippabile che permette di attraversare lo scosceso settore destro (salendo) del torrente Vallè per arrivare agevolmente negli ampi prati della conca dell’Alpe Vallè (mt 1792).
Inoltrarsi nella valle in direzione dell’Alpe Balmelle e deviare a destra, poco prima di raggiungerlo, in direzione dell’ampio conoide che scende a fianco dall’alta parete rossastra che cinge alla base tutto il versante E della Punta Valgrande.
Proseguire seguendo il canale(600mt), visibile solo all’ultimo, che con pendenza costante tra i 32-35° (Max 38-40 a metà e negli ultimi cinquanta mt) permette di uscire sulla cresta S a un centinaio di metri dalla cima.
Con buone condizioni si può anche salire fino alla vetta con gli sci, ma solitamente la cresta finale risulta spazzata dal vento.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
CNS 274 -Visp-/Kompass 89 -Domodossola-
Bibliografia:
CAI-TCI Alpi Lepontine -Sempione-Formazza-Vigezzo
adriano-maggi
28.02.2011
10 anni fa

Condizioni

Link copiato