Trifthorn Via Normale da Zinal

Trifthorn Via Normale da Zinal

Dettagli
Dislivello (m)
2200
Quota partenza (m)
1675
Quota vetta/quota (m)
3728
Esposizione
Nord-Ovest
Grado
PD

Località di partenza Punti d'appoggio
Cabaen du Mountet 2886

Avvicinamento
Dal Sempione o dal Gran san Bernardo per Sierre, imboccare la val d'Annivier e percorrerla fino in fondo, ampio parcheggio.
Note
Splendido bel vedere sulla corona imperiale situato tra Zinal Rothorn e Obergabelhorn, tra le poche mete non difficili insieme a blanc de Moming e Pointe de Zinal, nel complesso anfiteatro del Grand Mountet.
Descrizione

Per la Cabane du Grand Mountet ci vogliono 4 ore, il dislivello supera i 1200 m per i vari saliscendi presenti nel lungo traverso, 12 km ca. di sviluppo. Dopo la noiosa sterrata e passato il ponte si inizia a salire ripidamente la destra idrografica con vari tornanti, inizia poi un lungo traverso che porta a un ponte tibetano. Oltre un tratto ripido attrezzato un’ampia pietraia conduce al rifugio.

Dal rifugio prendere a sinistra l’ampio sentiero che conduce al filo di una morena, se ne percorre il filo per una 50 di m di dislivello finchè non si stacca a destra una vaga traccia che passando sotto un roccione scende alle placconate che sostengono il ghiacciaio sotto Trifthorn e Zinal Rothorn. Guadato facilmente il torrente principale si costeggia un laghetto e si inizia a salire verso destra su nevai o ghiaccio coperto di detriti. Si arriva ad un primo plateau da cui si vede tutto l’itinerario e salendo a destra si raggiunge un ripido canalino che passando tra seracchi (imponenti a destra) porta al plateau sommitale. Di qui, aggirato a monte un grosso crepaccio, si contorna a destra tutta la terminale fino ad arrivare ad un colletto tra uno spuntone roccioso e la ripida rampa che porta al colle. Salire la rampa direttamente (45 °, possibile ghiaccio) e con un breve traverso sbucare al colle. Percorsa la breve cresta nevosa si arriva in vetta per roccette instabili oppure le si aggira a destra e per una rampa nevosa sempre  sui 45 si arriva direttamente in vetta.

Discesa per lo stesso itinerario, consigliabile ad inizio stagione con buona copertura nevosa a facilitare la salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
sensacugnisiun
29.08.2020
1 mese fa

Condizioni

Link copiato