Tricorno Skalaska

Tricorno Skalaska

Dettagli
Dislivello (m)
1100
Esposizione
Nord
Grado
TD

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio Aljaz

Avvicinamento
Dal rifugio Aljiaz, seguire dapprima un comodo sentiero seguendo le indicazioni per Prag e poi salire per pendii erbosi sino alla base della parete. (1.30 h)
Note
La via non è banalissima da reperire e su terreno talvolta delicato.
Descrizione

Salire per circa 40mt lungo un canale fino ad una cengia, salirla per circa 150 metri verso destra.
Entrare verso destra in un profondo canale-camino che porta ad una forcella, da qui direttamente lungo una fessura (IV+) ed attraversare poi a destra fino ad una nicchia.
Obliquare a sinistra lungo una terrazza fino a raggiungere una fessura che si sale per 40 mt (V-).
Continuare verso caratteristiche placche bianche e da qui un sistema di cenge conduce ad un diedro verticale. Oltre questo, un canalae camino porta ad una marcata spalla (torre skala).
Andare ora verso destra per facili boccette fino ad aggirare lo spigolo della torre dell’Alta Carniola fino alla cresta (150mt, III)
Puntare ad un grande camino, salirlo per due lunghezze (IV), uscire a sinistra sullo spigolo e seguirlo per 120 mt fino alle placche verticale (“la nave”).
Salire la placca solcata da una fessura ed uscire verso sinistra (40mt, V).
Continuare per gradino e roccette per altri 300 mt (II e III).

Discesa: Dall’uscita della via piegare a S.O. su grandi cenge fino ad incrociare il sentiero ben evidente che scende alla forcella Luknja (Via Bamberg, tratti di ferrata). Seguire dei bolli rossi e bianchi, ma facendo attenzione a non imboccare un sentiero che piega verso sinistra in direzione di un vallone sul versante opposto a quello di salita, allontanandosi dalla forcella dove si trova la ferrata da cui scendere fino al rifugio Aljiaz.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Gino Buscaini, la Guida dei Monti d'Italia
elena83
14.09.2015
5 anni fa
Link copiato