Timidone (Monte) da Alghero

Timidone (Monte) da Alghero

Dettagli
Dislivello (m)
360
Quota partenza (m)
424
Quota vetta/quota (m)
361
Lunghezza(km)
31
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
MC
Difficoltà discesa
TC

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Principale obiettivo di questa escursione è quello di osservare da vicino la flora e la fauna mediterranea presente all’interno dell’area protetta “Arca di Noè” ed ammirare i magnifici panorami.
Si può incontrare il “Cavallino della Giara” lungo il tragitto che porta a “Cala della Barca”, falesia a strapiombo a circa metri 100 s.l.m., dove si gode la vista sull’Isola Piana, luogo di nidificazione ideale per uccelli marini quali il cormorano, falco pellegrino e gabbiano corso; altre specie di rapaci tra cui il gheppio e il grifone, ormai in via d’estinzione, nidificano più all’interno. L’itinerario prosegue sino ad arrivare ai 361 metri s.l.m. del Monte Timidone, dove si può godere di una vista a 360° dei panorami di Porticciolo, Porto Ferro, Isola Piana, Capocaccia, Tramariglio e della baia di Porto Conte.
La lunga discesa con qualche tornante è molto divertente e scorrevole e riporta sulla pista principale, sino a raggiungere l’ingresso dove si trova un area pic-nic, ombreggiata dalla pineta, dove ristorarsi e riposarsi prima del rientro ad Alghero.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
andreaburreddu
25.07.2007
13 anni fa

Condizioni

Link copiato