Susat (Cima) Sensazioni Solitarie

Susat (Cima) Sensazioni Solitarie

Dettagli
Altitudine (m)
2400
Dislivello avvicinamento (m)
100
Sviluppo arrampicata (m)
280
Esposizione
Est
Grado massimo
7a

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Agostini

Note
Via aperta in solitaria da Elio Orlandi nell'estate 2003 sulla bella parete est della Susat. La relazione dettagliata si trova sul libro delle vie al rifugio Agostini. Uno schizzo dell'itinerario è disponibile sul sito della scuola Graffer
Descrizione

Itinerario impegnativo, con chiodatura mista prevalentemente a chiodi ed alcuni spit da 8 mm, utilizzati dove non è possibile proteggersi in modo tradizionale. Alcuni passaggi obbligatori esigono decisione.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
mauriziozara
21.08.2006
14 anni fa

Condizioni

Link copiato