Rossa (la) – Sarcofago Rosso

Rossa (la) – Sarcofago Rosso

Dettagli
Altitudine (m)
2500
Dislivello avvicinamento (m)
870
Sviluppo arrampicata (m)
430
Esposizione
Est
Grado massimo
7a
Difficoltà obbligatoria
6b

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Via semi-trad molto bella ed interessante. In via 6 spit di progressione e 11 singoli di sosta,quindi occorre avere domestichezza nel proteggersi e nell'interpretare la linea.
Portare cordini per allestire le soste,serie nut completa , micro e friend fino al 3BD. 6 rinvii meglio se slungabili.
Per le soste c'è 1 spit quindi bisogna integrare.
Avvicinamento
Occorre lasciare l'auto al parcheggio prima delle costruzioni di Devero. Parcheggio a pagamento. Da qui entrare nell'abitato e seguire le indicazioni per i Piani della Rossa. Arrivati al segnavia si prosegue a destra per sentiero. Noi lo abbiamo abbandonato per puntare direttamente al conoide franoso alla base della parete. Si superano alcuni risalti per le zone più deboli e si giunge su una crestina con ometto. Di qui a sinistra in leggera discesa verso la parete est in pochi minuti si iniziano a scorgere i nomi delle vie. Sarcofago Rosso è in fondo a sinistra,si risale costeggiando la parete fini a giungere ad una cengia dove si trova una fessura con cordino incastrato (non c'è il nome alla base) . Tempo totale ore 2.20. Oppure a Devero prendere per Bocca della Rossa. Soluzione percorsa in discesa e valutata più lunga, si deve superare una parte attrezzata con scala metallica e catene e districarsi nel caos di blocchi che conduce alla parete est per omonimo versante.
Descrizione
  • L1: 6A Parte in fessura e poi esce a sx
  • L2: 6b Sale la bellissima placca tagliata da fessurini orizzontali. Evitare di andare sul sarcofago a dx. Forse il tiro più bello della via.
  • L3: 5A
  • L4: 5c Sale il diedro fessurato a sx della sosta poi continua dritto.
  • L5: 2A Tiro di raccordo che attraversa la cengia e sale nel canale sotto lo strapiombino.
  • L6: 6b+ Breve traverso a sx e breve passo in strapiombo.
  • L7: 5b
  • L8: 6b Andare verso destra fino a prendere una bella fessura di mano (non andare nel diedro), poi passo in traverso verso dx protetto da spit. Molto bello.
  • L9: 7A Parte in strapiombo su fessura di dita poi singolo (duro) ben proteggibile (e azzerabile) con un micro friend o anche nut .Poi uscire dritti in placca.
  • L10: 6A Bello
  • L11: 5c Mirare il becco sommitale.
  • L12: 5c Salire dritti e poi a dx andando in una grotta sotto il becco.
  • L13: uscire a sx su placca.
Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Le più belle vie di roccia dell'Ossola oltre il V grado (Andrea Bocchiola,Giovanni Pagnoncelli,Alberto Paleari)
erik95
26/08/2020
1 anno fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1634m 3Km

Alpe Devero

Stazione Meteo
Link copiato