Pilon (Contrefort du) Pilier du feu sacré

Pilon (Contrefort du) Pilier du feu sacré

Dettagli
Altitudine (m)
150
Dislivello avvicinamento (m)
110
Sviluppo arrampicata (m)
250
Esposizione
Sud
Grado massimo
6a
Difficoltà obbligatoria
5c

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Sulla via si trovano varie protezioni (spit, chiodi, cunei in legno). Per essere più sicuri non sarebbe male portarsi dietro i friends.
Descrizione

L1 4c 40 m
L2 5c 25 m
L3 6a 40 m
L4 3 20 m
L5 5c 40 m
L6 4c 40 m
L7 4c 10 m
L8 5c 30 m

Discesa: A piedi, continuare verso sinistra dove si trova un anello di calata (10m). Poi, a piedi, seguire le zone rocciose sulla sinistra per arrivare al sentiero del col du Pilon, che in 30 minuti porta al Rocher de Saint-Barthélemy, e poi al parcheggio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Nel 1966 J.M. Dalmasso e J. Ghianzoli aprono la via per la prima guglia chiamata "Fer à Repasser" - gradata V e A1-A2.
Poi D. Eppstein e J. Ghianzoli aprono il seguito della via evitando il tiro di 6a (L3) passando per la sinistra.
Bibliografia:
Grimper #166 - Les 50 plus belles voies faciles & insolites de France
backland
15/11/2016
Link copiato