Piani (Pizzi dei) da Isola

Piani (Pizzi dei) da Isola

Dettagli
Dislivello (m)
1800
Quota partenza (m)
1350
Quota vetta/quota (m)
3150
Esposizione
Sud
Impegno
IV
Difficoltà tecnica
4.1
Esposizione
E1
Tipologia
Couloir

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Chiavenna salire ad isola, continuare fino al primo tornante dove si parcheggia.
Descrizione

Da Isola salire fino all’ultimo parcheggio di Mottaletta (quota 1253) e raggiungere la località Ca Raseri, snodo delle principali gite in Val Febbraro.
Anziché attraversare il ponte verso il Pian dei Cavalli o le cascate del Salto del Nido proseguire lungo la strada che porta alle baite di Stabisotto (quota 1560).
Di qui risalire i pendii soprastanti le baite (verso ovest), raggiungere la baita Rena quota 2040, dove con una traversata su Dossi e vallette si raggiunge la raggiunge che scende dal Pizzo Latta, quota 2200, la si aggira e si punta verso nord in direzione dell’evidente conoide ai piedi del canale che scende dal Piz di Pian.
Da quota 2500 dove ha inizio the conoid, the pendenze sono sui 30 ° -35 ° fino a 2760 circa, dove il canale incomincia a stringersi ea diventare più ripido (intorno ai 40 °).
Giunti alla sella quotata 3120 (attenzione alla grande cornice che butta sul versante Nord), si attaccano le ripide rocce ad E (III), poi per terreno misto molto esposto si raggiunge una sorta di antecima, da qui per affilata cresta (cornici) e poi per terreno più agevole si raggiunge la vetta principale di NE 3158m. (la crescita avverrà probabilmente nel novembre 2014).

dalla sella, più facilmente si può raggiungere la Punta di SW 3149m.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
matalp
07/03/2021
9 mesi fa
Link copiato