Ormea (Balconata di) da Ormea, con anello della Colma – Rifugio Chionea

Ormea (Balconata di) da Ormea, con anello della Colma – Rifugio Chionea

Dettagli
Dislivello (m)
1500
Quota partenza (m)
750
Quota vetta/quota (m)
1550
Lunghezza (km)
40
Esposizione
Sud
Difficoltà salita
BC+
Difficoltà discesa
BC+
Difficoltà single trail
S3

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Chionea

Descrizione

Da Ormea lungo la ciclabile fino a Barchi, da cui si attraversa dapprima il Tanaro e poi la Statale 28 per iniziare la salita verso Eca. Giunti a Eca si raggiunge la frazione Giorea e si prosegue lungo la sterrata fino a collegarsi alla strada asfaltata che permette di salire alla frazione Albra. Entrati nell’abitato si prosegue lungo la balconata in direzione Villaro con 150 m circa di portage. Arrivati a Villaro si sale per 1 km di asfalto fino a trovare la deviazione verso la borgata Airola, da cui uno splendido single-track porta alla frazione di Valdarmella. Dall’abitato scendere fino a trovare un cartello segnalante la discesa per Ormea, attraversare il ponte e imboccare la mulattiera ciottolata e costeggiata da muretti laterali che si trova proseguendo dritti una volta attraversato il ponte, che conduce al Colle di Chionea. Giunti al colle deviare a sinistra e seguire un bel single-track che dapprima segue il crinale e poi scende con bel percorso al Rifugio Chionea. Da qui raggiungere la chiesa della frazione e prendere la strada a sinistra in discesa e seguire su percorso evidente la balconata di Ormea fino a Chioraira. Giunti nell’abitato, circa 100 m dopo il lavatoio, prendere la strada sterrata che si stacca a destra dalla strada asfaltata. Questa strada si innesta su un tornante, dove si segue a sinistra la strada in discesa, fino ad incontrare il tornante successivo. Non fare questo tornante ma proseguire dritti su mulattiera militare che si segue in salita per circa 5 km fino al Poggio la Colma. Da qui tornare indietro fino al primo tornante in discesa da cui parte un single-track molto bello e perfettamente segnalato con tacchette bianche e rosse, che porta al Colletto di Chioraira. Da qui si segue l’evidente strada che riporta alla frazione di Chioraira e da qui si torna, seguendo a ritroso il percorso dell’andata, fino a Chionea.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali n. 19
edvs
02/06/2016
5 anni fa
Link copiato