Monte gennaio T.T.T.

Monte gennaio T.T.T.

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
800
Quota vetta/quota (m)
1800
Esposizione
Sud-Est
Tipo di percorso
Salita e discesa

Località di partenza Punti d'appoggio
orsigna - rifugio porta franca

Note
diverse fonti lungo il percorso
Descrizione

poco dopo l’ abitato di Orsigna la strada asfaltata interseca il sentiero N.5 che scende dal monte Orsigna e dalla fonte della Gabelletta.
Conviene lasciare l’ auto in questo punto per averla comoda al ritorno.
Superato Case Corrieri la strada diviene sterrata e comincia a salire per tornanti; si prosegue all’ interno di una faggeta con pochi scorci panoramici. giunti a quota 1.400 circa ignorare il sentiero diretto per il rifugio Porta Franca seguire invece poco più avanti il sentiero 35 che porta al rifugio più dolcemente.
Dal rifugio si sale al Poggio delle Ignude e di qui in breve al sentiero di crinale 00 passando per la fonte dell’ Uccellliera;
un breve tratto ripido porta sulla cima di monte gennaio.
Vista gradevole sul versante E del Corno alle Scale e sulle Apuane
Si scende ( non di corsa per pochi metri ) in direzione N fino ad intersecare il sentiero che riporta alla Fonte dell’ Uccelliera e al Poggio delle Ignude. Da qui ( oltre alla possibilità di scendere per l’itinerario di salita) seguire le indicazioni per Orsigna ( 5 ).
Si scende dolcemente sotto al monte Orsigna fino alla Fonte delle Gabelletta. In questo tratto il sentiero è bellissimo, bordato di faggi e bosso; poi si entra in un castagneto per il tratto finale.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
multigraphic
gulliver
20/04/2009
Link copiato