Mondolè (Monte) Canale dei Torrioni

Mondolè (Monte) Canale dei Torrioni

Dettagli
Dislivello (m)
1082
Quota partenza (m)
1300
Quota vetta/quota (m)
2384
Esposizione
Nord-Est
Difficoltà tecnica
4.2
Esposizione
E2
Tipologia
Couloir

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Canale stretto, incassato e in contropendenza. Non sempre in condizioni a causa di una strettoia finale spesso priva di neve o ghiacciata. Lunghezza circa 200m max 50°.
Sceso da B. Terzolo e P. Bottari negli anni ottanta.
Sul libro di Igor viene denominato " Il professore e il direttore"
Descrizione

Dalla vetta, scegliendo l’itinerario che si desidera, si raggiunge il “cratere”. Il canale si origina in corrispondenza di due evidenti torrioni e si trova subito a dx, del canale degli Ippopotami. Largo in alto, si stringe rapidamente sino alla strettoia di circa 2m.
Usciti dal canale si raggiunge la pista “Rocche Giardina”

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Voglia di Ripido
gulliver
22/04/2018
3 anni fa
6 anni fa
12 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1760m 7.1Km

Rifugio Mondovì

Stazione Meteo
Link copiato