Monaco (Pizzo) Parole al Vento

Monaco (Pizzo) Parole al Vento

Dettagli
Altitudine (m)
64
Dislivello avvicinamento (m)
40
Sviluppo arrampicata (m)
160
Esposizione
Nord
Grado massimo
6b+
Difficoltà obbligatoria
6a+

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Via di stampo sportivo ma che spesso ricerca i punti deboli della parete come fessure e diedri. Non mancano però bei muri compattissimi a intrusioni. Interamente attrezzata a spit inox, è comunque consigliabile portarsi qualche friend medio-piccolo perchè la spittatura è generalmente lunga...e fa si che la via risulti impegnativa nel complesso.

L'attacco si trova in piena parete nord, fra le due grandi grotte. Spit inox visibili.
Avvicinamento
Da San Vito lo Capo, dirigersi verso la Riserva dello Zingaro; dopo circa 500 metri svoltare a destra (indicazione “Trapani-Palermo”) e parcheggiare lungo la strada dopo circa 200 metri. Attraversare i campi per stradina sterrata e tracce di sentiero e portarsi alla base del Pizzo Monaco. 5 minuti dall’auto.
Descrizione

L1 Muro verticale a fessure e intrusioni super lavorate e taglienti. 6a+ 40m
L2 Muro e fessure 6a+ 35m
L3 Bel muro fessurato, strapiombo a grosse prese e uscita su diedrino 6b/6c 30m
L4 Corto tiro in fessura 6a+ 15m
L5 Difficile ingresso su muro a intrusioni, poi bellissimo diedro fessurato verticale-strapiombante. Sosta sulla sx poco visibile. 6b+ 40m

Discesa: con tre doppie mozzafiato da 50-55m. Oppure, dall’ultima sosta con un tirello facile (non attrezzato) si arriva in cima al Pizzo Monaco, da li reperire una calata attrezzata sul lato est (nascosta), che con una doppia da 50m porta sulle pietraie che riportano alla base della parete in 15min.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Via aperta il 26-03-2003 da F.Calabrese – L.Cutietta – Maurizio Oviglia
Bibliografia:
Guida
liviell
19/09/2014
7 anni fa
8 anni fa
Link copiato