Leonidio Kokkinovrachos Douvari

Leonidio Kokkinovrachos Douvari

Dettagli
Quota vetta/quota (m)
22
Altitudine (m)
300
Lunghezza min (m)
22
Lunghezza max (m)
40
Esposizione
Sud
Grado minimo
4
Grado massimo
al 6b

Località di partenza Punti d'appoggio
Leonidio

Note
Dal paese possiamo ammirare l’imponente parete rossastra di kokkinovrachos Douvary dal calcare grigio è la prima falesia che incontriamo, risalendo il sentiero di avvicinamento alla parete i pincs partono prima con moderata pendenza per poi verticalizzarsi alcuni tiri sono suddivisi in 2 sezioni la prima facile la seconda più impegnativa. Continuando lungo in sentiero che prosegue ai piedi della falesia incontriamo le falesie di Rocspot e Orama più impegnative ed accattivanti dalle tonalità rosso acceso fatta di reclette e concrezioni.
Avvicinamento
Da leonidio paese, in auto, prendere la strada che si dirige verso Vaskina al secondo tornante ad dx parte una sterrata, posteggiare l’auto e proseguire a piedi lungo la sterrata, dopo un centinaio di metri, un cartello indicante il nome della falesia, indica il ripido sentiero a sx da seguire che ci permette di arrivare ai piedi della falesia in 25 minuti circa
Descrizione

In questa falesia la placca la fa padrona, vi sono innumerevoli tiri, alcuni ripetitivi, nella relazione scaricabile da climbinleonidio.com ne sono citati 42 ma ritengo che alcuni non sono segnalati, i gradi sono generosi, come la chiodatura. La definirei una falesia da turistaclimbing easy ottima per approcciarsi alla roccia di leonidio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Le vie sono state aperte da Claude Remy
Cartografia:
Climbinleonidio.com
Bibliografia:
Guida 2018
cibbox
19/10/2018
3 anni fa
Link copiato