La Botte per il lago Achard e il Col dell’Infernet

La Botte per il lago Achard e il Col dell’Infernet

Dettagli
Dislivello (m)
800
Quota partenza (m)
1750
Quota vetta/quota (m)
2248
Esposizione
Varie
Grado
MR
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Percorso abbastanza semplice, con dislivello modesto ma notevole sviluppo in orizzontale. Molto panoramico, si vedono tutti i principali massicci dell'Isère.
Descrizione

Parcheggiare a Chamrousse 1750, loc. Roche Béranger (è possibile anche arrivarci in bus da Grenoble). Seguire su strada asfaltata le indicazioni per gli impianti di risalita Bachat Boulout, a circa 400 m da Roche Béranger. Alla destra degli impianti parte una pista per ciaspole molto ben indicata che porta al Lago Achard spesso a fianco delle piste da sci e attraverso un bosco di pini. Arrivati al Lago Achard, seguirne il perimetro stando alla sua destra e seguendo le indicazioni per il Colle dell’Infernet. Giunti al colle si gode di un panorama fantastico sulla Valle della Romanche, il massiccio dell’Oisans e su tutta la cresta del Vercors, inclusi il Monte Aiguille e il Grand Veymont. Da qui il percorso è meno ben segnalato e le tracce si perdono un po’ più facilmente. Proseguire in direzione del Colle della Botte dapprima tenendosi relativamente in piano attraversando vari valloncelli e giungendo a ridosso del pendio finale che sale al colle della Botte (1h40 circa). Da qui, se le condizioni lo permettono, si sale in 10 minuti sulla cima per la cresta. Il panorama è ampio e suggestivo.
In discesa è possibile sfruttare una variante dal Lago Achard che si ricongiunge più in basso al sentiero di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGN A5 - Belledonne
clalcon
27/01/2010
11 anni fa
Link copiato