Il Ghiaccio dell’Ovest Vive Ancora (Cascata)

Il Ghiaccio dell’Ovest Vive Ancora (Cascata)

Dettagli
Altitudine (m)
2500
Dislivello avvicinamento (m)
700
Sviluppo arrampicata (m)
150
Esposizione
Est
Impegno
III
Difficoltà ghiaccio
3

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bella cascata di 3 lunghezze che gela già in autunno da salire con scarso innevamento causa l'avvicinamento lungo.
Descrizione

Da Bar Cenisio si sale tramite una strada sterrata 200 m oltre le case (direzione Colle del Moncenisio), fino a raggiungere le Grange d’Arpone e quindi il Lago dell’Arpone.
Dal lago dell’Arpone, attraversare la diga e seguire il sentiero sul vecchio canale che porta alla presa dell’acqua posta proprio sotto la classica cascata di Bar. raggiungere l’attacco della cascata di Bar, indi traversare a sinistra sino a reperire l’evidente ed incassato canale. Risalirlo sino alla base della cascata, non visibile da lontano.

I salto, rampa a 80° con uscita più ripida 85°/90°
II salto, prima facile poi diedro ghiacciato, 80°
III salto, facili risalti max 75°

discesa, traversare a destra e reperire il sentiero poco sotto il rifugio Vacca.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Ghiaccio dell'ovest 2
ste83
30/10/2010
10 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1967m 2.2Km

Grange Martina

Stazione Meteo
Stazione Meteo 1525m 3.4Km

Barcenisio

Stazione Meteo
Stazione Meteo 1135m 3.5Km

Val Clarea

Stazione Meteo
Stazione Meteo 2745m 5.5Km

Rifugio Vaccarone

Stazione Meteo
Webcam 2000m 5.6Km

Diga del Moncenisio

Link copiato