Hægefjell Agent Orange

Hægefjell Agent Orange

Dettagli
Altitudine (m)
300
Dislivello avvicinamento (m)
100
Sviluppo arrampicata (m)
400
Esposizione
Sud-Est
Grado massimo
5b
Difficoltà obbligatoria
5b

Località di partenza Punti d'appoggio
Treungen

Avvicinamento
Alla fine della strada, che si prende dalla strada che risale la sponda occidentale del Lago Nissedal da Treungen c'è un parcheggio/campeggino in corrispondenza di una chiusa. Pedaggio 70 NOK
Dal parcheggio salire poco (sbarra e andare a destra fino a costeggiare la parete con alcuni saliscendi. Dopo una lingua di roccia che scende più in basso delle altre c'è l'attacco. La via è chiodata con fix arancioni ma non sempre sono visibilissimi. Un buon punto di riferimento è l'arcata a falce del terzo tiro di cui pubblico una foto.
Note
Facile e divertente... a volte può sconcertare un po' la lunghezza della chiodatura sugli utimi tiri ma è un effetto ottico. E' molto coricata la parete ma la mente ce la fa credere più ripida. Andare tranquilli e passa la paura! Bella e bel posto.
Descrizione

Primi due tiri solo fix. IV+ passi di V fino alla sosta sotto l’arco.
Arco (V) e tiretto dopo unico della via abbastanza corto (IV+). Alternanaza di spit e protezioni naturali.
Ancora muretto e si prende il diedro che si percorre fino ad uscire per fessure un po’ a sinistra. Due tiri. Alternanaza di spit e protezioni naturali.
Muretto, sosta che si salta e placca con chiodi lontani. Ancora tiro di 60 metri filati solo spit. Solo alla fine, sull’appoggiatisssimo, tendere a sinistra a sosta a spit e ultima.
Si può scendere in doppia (tutte le soste, itiri sono lunghi) o andare a destra per rampe e scendere dalla bella escursione del sentiero della vetta.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
giudirel
05.08.2017
3 anni fa
Link copiato