Gran Roccia (la) da Balme

Gran Roccia (la) da Balme

Dettagli
Dislivello (m)
885
Quota partenza (m)
1440
Quota vetta/quota (m)
2326
Esposizione
Nord-Est
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Altro

Località di partenza Punti d'appoggio
Les Montagnard - Balme

Note
La nuova strada interpoderale , sterrata, che sale dai Frè per l'alpeggio la Comba , permette di superare una fascia di boschine e ripidi pendii e dare accesso alla parte alte sciistica . Conviene comunque partire dal Pakinò , con pendii più remunerativi scisticamente .
Gita da fare in alternativa alla quota 2476 Punta Serene , quando le condizioni non sono propizie .
Fino a Quota 2100 è da classificare un tranquillo MS , poi diventa più impegnativa sul piano tecnico .
Si presta a traversata attraverso rocca Tovo e discesa sul Piano della Mussa ( o viceversa )
Avvicinamento
Valli di Lanzo : da Lanzo salire a Ceres , poi Ala di Stura e Balme
Descrizione

Salire la breve pista di discesa del Pakinò fino alla stazione di arrivo su un crinale , si scavalca a destra per raggiungere la strada che sale la Comba , lo stretto Vallone che porta all’alpeggio omonimo ( a quota 1741 ) su pendio aperto . il vallone cambia direzione , prima ovest , poi sud , aprendosi un po . Salire dove gli ontani lasciano spazio , tendenzialmente più sulla destra . Belle pendenze fino all’alpe Gioè 1955 m all’inizio di un bel pianoro . Qui , al centro del vallone domina la parete della gran Roccia . Per La punta delle Serene (vedi) seguire il vallone verso sinistra ( sud ) che porta a un ripido pendio canale che con non facili pasaggi fra gli ontani porta a un colletto che sbocca nel vallone del lago Crot . Per la Gran Roccia invece salire interamente a destra la lunga dorsale nord est che si origina dalla Gran Roccia . Prima più ripida , poi dopo una 50.na di m disl , la dorsale diventa molto ampia e spiana . Si continua piegando un pò a dx fino a una fascia di ontani sul un ripido pendio che porta sulla cresta con tratti ripidi ed esposti e poi all’anticima 2216 . se si vuole salire in vetta , continuare la cresta su terreno che diventa sempre più ripido ( uso probabile di ramponi in salita e discesa ) , facendo attenzione alle condizioni della neve . Si raggiunge la vetta a Picco sul Vallone del Crot .
Discesa : 1) Per itinerario di salita
2) scendere il ripido canale fra la Gran Roccia e la quota 2216 , che permette di scendere direttamente sull’ampio vallone di fronte all’alpe Gioè . Il canale prima ampio e con pendenza sostenuta , si stringe e diventa più ripido , poi evitando qualche ontano , si scende sul bel pianoro .

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.8 Valli di Lanzo
Bibliografia:
Valli di Lanzo , Guido Bezze
snowcat
17/12/2017
3 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1400m 600m

Balme

Webcam
Stazione Meteo 1215m 6.6Km

Forno Alpi Graie

Stazione Meteo
Stazione Meteo 2360m 7.3Km

Lago Dietro la Torre

Stazione Meteo
Stazione Meteo 2659m 7.8Km

Rifugio Gastaldi

Stazione Meteo
Webcam 2650m 7.9Km

Rifugio Gastaldi

Webcam
Webcam 1150m 8.9Km

Groscavallo

Webcam
Webcam m 9Km

Uja di Bessanese

Webcam 1610m 9.2Km

Usseglio – Pian Benot

Webcam
Link copiato