Gramusset (Paroi de) Zauberberg

Gramusset (Paroi de) Zauberberg

Dettagli
Altitudine (m)
2250
Dislivello avvicinamento (m)
550
Sviluppo arrampicata (m)
180
Esposizione
Ovest
Grado massimo
7a
Difficoltà obbligatoria
6b+

Località di partenza Punti d'appoggio
Refuge de Gramusset o de la Pointe Percée

Avvicinamento
In auto:
da Chamonix prendere l’Autoroute Blanche uscendo all’uscita 16 di St. Pierre en Faucigny. Seguire indicazioni per Petit Bornand e Grand Bornand. Di qui ultima tappa fino al Col des Annes, dove termina la strada e si parcheggia. Circa 2h15’ da Courmayeur.

A piedi:
per comodo sentiero seguire le indicazioni per il rifugio Gramusset, circa 1h 15’ a passo tranquillo. Altri 15 minuti, dapprima lungo caratteristici lapiaz (bancate di calcare fessurato), poi su pietraia e infine su un breve zoccolo di roccette ed erba, portano alla base della via.
Note
Soli cinque tiri su calcare verticale di primissima qualità, perfettamente attrezzati. Via considerata come la più bella della parete di Gramusset.
Materiale: 2 corde da 50 m, 12 rinvii, casco.
Descrizione

La via attacca a destra di un caratteristico tetto obliquo sotto la verticale del pilastro centrale.
L1: 7a. Spigoletto, tettino con lama, traverso a sx sbilanciante e diedrino-lama svaso.
L2: 7a. Dritto sopra la sosta, dapprima leggermente a sx, poi a dx. Finale su piccole prese e buchi svasi. Bellissimo.
L3: 6c+. Dapprima tecnico, poi due bombé atletici. Lunghezza eccezionale.
L4: 6c. Traverso a sx, diedro fessurato, strapombo atletico su grosse prese, diedro facile. Sosta su comoda cengia.
L5: 7a. Primi metri facili, poi dapprima gradualmente verso dx, poi a sx, molto tecnico, ultimi dieci metri piuttosto atletici. Ancora una lunghezza stupenda.

Discesa in doppia lungo la via.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Via aperta da M. Piola e S. Shumacher, ottobre 1994
Bibliografia:
Calcaire en folie tome II, Michel Piola, 1999
rocco
26.07.2015
5 anni fa
Link copiato