Draye (Tete de la) Niveau de Cotte

Draye (Tete de la) Niveau de Cotte

Dettagli
Altitudine (m)
1600
Dislivello avvicinamento (m)
40
Sviluppo arrampicata (m)
160
Esposizione
Sud-Ovest
Grado massimo
6a
Difficoltà obbligatoria
5a

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Chiodatura ottima, inutili nuts e friends, possibile con singola da 40 m.
Avvicinamento
P dopo il ponte sulla destra. Seguire la sterrata verso la Draye che passa tra le case (fontana); all'ultima casa invece di girare a destra proseguire dritto e al primo bivio prendere a destra in piano. La traccia a leggeri saliscendi giunge a una pietraia, proseguire sino a un ometto, girare a sin. per tracce e al bivio a destra, in pochi metri si è alla base della via, la più a destra delle tre di questo settorino.
Descrizione

6 tiri dal 4 al 6a; gli unici relativamente impegnativi sono il primo, sui piedi con numerose prese migliorate (5c+), e il penultimo, un diedro atletico con uscita tecnica (è qui un corto passetto di 6a). Il resto è facile, su gradini e gradoni (del resto, il nome della via è indicativo).
Discesa tranquilla sul sentiero della Draye. Se si devono recuperare gli zaini, non cercare di tagliare ma tornare sino alla casa e da lì rifare il sentiero d’accesso.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
michele-motta
27/09/2018
2 anni fa
Link copiato