Delirio del Verticale (Cascata)

Delirio del Verticale (Cascata)

Dettagli
Altitudine (m)
1900
Dislivello avvicinamento (m)
200
Sviluppo arrampicata (m)
50
Esposizione
Nord-Est
Impegno
II
Difficoltà ghiaccio
4

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Jervis

Avvicinamento
Dal Rif. Jervis (ottimo punto di appoggio) si attraversa tutta la conca del Prà. Dopo le baite di Partia d'Amount si risale per 150 mt la dorsale boschiva centrale e si può vedere da subito sulla dx (salendo) la piastra di ghiaccio in questione. Attraversare dunque nella gola che in breve accede alla cascata. 1 ora dal rifugio.
Note
Prima salita: Boulard, Demichela e Piccone il 31 Gennaio 1981
Descrizione

Piastra di ghiaccio molto larga e articolata che si può salire seguendo e inventando molte linee fra il grado 3 e 4+. Molto divertente.
Soste attrezzate a spit sulla sx e sulla dx. Tre in tutto. A seconda della quantità di neve alla base la lunghezza può variare da 30 a 50 mt.
Attenzione: cascata che va affrontata con neve sicura. I pendii sovrastanti scaricano valanghe di grande entità.
Prende sole per circa un’ora a metà mattina.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Cascate - G. Ghibaudo
liviell
07.01.2017
4 anni fa

Condizioni

Link copiato