Ciavazes (Piz) Diedro Zeni + variante Grill

Ciavazes (Piz) Diedro Zeni + variante Grill

Dettagli
Altitudine (m)
2200
Sviluppo arrampicata (m)
230
Esposizione
Sud
Grado massimo
6b
Difficoltà obbligatoria
6a
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a1

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Raggiungere il Passo Sella e lasciare l’auto.
Dal Passo si sale in direzione della Prima Torre di Sella. Si traversa alla base della Torre (sentiero basso) e poi si scende e si attraversa fino alla base dello zoccolo del diedro. La via originale sale per una fessura/cengia erbosa da destra a sinistra. Ma la variante Grill consigliato ha l'attacco diretto sulla parete basale grigia con 3 bei tiri (cordone alla base)
Note
Corto itinerario interessante da percorrere con tempo incerto. La via sale l’evidente diedro posto a sinistra dello spigolo della via Italia 61. L’arrampicata e’ atletica su roccia gialla solo in un punto un po’ friabile. Le soste e i tiri sono bene attrezzati. Il superamento del tetto finale e’ molto bello.
Descrizione

salire per prati ripidi fino ad attaccare al centro della parete grigia e a sinistra di un diedro staccato. Visibile un cordone.
1 tiro. 25 m clessidre , sosta su due chiodi da collegare VI
2 tiro. 35m salire dritti per buone prese VI+
3 tiro. 25m verso sinistra poi dritti fino in cengia, chiodi e clessidre VI+
4 tiro. 25m variante Grill che evita roccia marcia, traversare a destra (clessidre) poi dritti. sosta scomoda VI
5 tiro. 25m. Dulfer da proteggere VI+
6 tiro. 35m . Diedro con fessura larga VI+
7 tiro. 45m Tetto a campana da superare con passi atletici VII (A0)

Discesa. Come per le altre vie sul ciavazes per sentiero/ferrata

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
mavik
02.07.2020
1 mese fa

Condizioni

Link copiato