Bronzone (Monte) da Predore, anello

Bronzone (Monte) da Predore, anello

Dettagli
Dislivello (m)
1400
Quota partenza (m)
184
Quota vetta/quota (m)
1334
Esposizione
Nord
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
734-707-701-737

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif Gombo

Note
Itinerario semplice ma lungo. Su altri siti si possono trovare altre varianti.
Avvicinamento
Autostrada Torino-Trieste-uscita Ponte Oglio-Sarnico -Predore
Ampio parcheggio sulla destra poco dopo il piccolo porto, e poco prima della Chiesa
Descrizione

Dopo aver lasciato l’auto nel parcheggio a dx, prima della chiesa, dirigersi verso quest’ultima,attraversando la strada, passare su di una piccola passerella ed in direzione nord risalire una stradina tra le case.
La strada si fa sempre piu’ ripida e stretta fino ad arrivare ad un capitello con portale. Seguire sulla destra, 734-707-701, ed in breve si raggiunge, sempre tramite stradina asfaltata ripida e poi una scalinata, la Chiesa di San Gregorio (visibile dal parcheggio).
Dalla chiesa si prosegue tra le case fino a trovare le indicazioni per la Punta Alta, si oltrepassa un alpeggio, si raggiunge una postazione di caccia e da questa in direzione NE, con ripido sentiero nel bosco, si raggiunte la sommita’ erbosa della punta Alta, 953 m, con bellissima vista su tutto il resto del percorso.
Si prosegue su sentiero nel bel bosco, con costante discesa, verso il Colle del Giogo, anche qui postazione di caccia e ruderi.
Si seguono le indicazioni per il Bronzone, e poco oltre i ruderi, si puo’ scegliere di percorrere un sentiero che passa piu’ in cresta o uno piu’ basso, fino ad arrivare alla Rolla.
Da qui si puo’:
– in leggera discesa, si prende la poderale che taglia la base del Bronzone e porta al Rif Gombo, e da questo risalire la breve dorsale della Punta Piagnola 1226 m, la punta e’ immersa tra gli alberi.
Tornati al Rifugio si sale il lato nord del Bronzone, raggiungendo in breve la vetta.
– andare direttamente al Bronzone seguendo le indicazioni sulla sx.
Dalla Vetta 1334m, con bellissima campana, si prende il 701, si puo’ percorrere il sentiero che passa sotto cresta, oppure percorrere un tratto di cresta SW, segni gialli, che poi si ricongiunge col sottostante sentiero.
Si percorre il bel bosco, fino alla Rolla, da questa in direzione sud si torna nel bosco fino a raggiungere il Colle di Oregia, con altre postazioni di caccia, si evitano le carrozzabili e si prosegue per tracce su di una cresta boscosa fino a sbuccare a delle case a ridosso del dosso erboso che conduce alla grossa croce del Corno Buco 966m.
Scendere ora la dorsale est, intercettando la carrozzabile e percorrerla fino ad arrivare ad una casa, dove un cartello bianco con scritte in vernice indica il percorso da seguire nel bosco.
il percorso e’ ripido e diretto, al termine del quale si raggiungono delle case. Da queste si prosegue verso dx su poderale ed in breve ci si trova su strada asfaltata.
La strada scende molto ripida e stretta tra belle case fino a tornare al capitello con portale e da questo in breve all’auto.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
kompass 104
titty79
21/08/2020
5 mesi fa
2 anni fa
3 anni fa

Tracce (1)

Link copiato