Bieler Hohe da See

Bieler Hohe da See

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1050
Quota vetta/quota (m)
2030
Lunghezza (km)
36
Esposizione
Varie

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Da See si continua senza difficoltà superando le varie frazioni di Kappl, il cui centro si trova in alto sulla destra, arrampicato sulla parete occidentale, in posizione più esposta al sole.
Dopo Nederle la salita diventa dura fino ad una galleria, poi continua moderata; dopo un’altra galleria si raggiunge Ischgl (1377m), principale centro della valle; si continua nella bella Paznauntal superando Mathon (1454m) ed arrivando a Galtur (1584m), ultimo centro di una certa importanza.
Da Ischgl esiste una pista ciclabile asfaltata fino a Mathon, che consente di evitare la lunga galleria artificiale prima di Mathon, e non asfaltata con strappi ripidi nel bosco fino a Galtur.
Nell’attraversamento di Galtur si affronta una ripida rampa presso la chiesa, poi si procede moderatamente fino a Wirl (1622m); all’inizio del paesino sulla sinistra si trova una fontana presso la cappella di Sant’Antonio.
Dopo la stazione di pompaggio la salita diventa impegnativa; ad un incrocio (1709m) si lascia a destra la facile strada per il valico Zeinisjoch (1842m).
Poco dopo si supera la stazione di pagamento del pedaggio per i veicoli a motore ed ha inizio la Silvretta-Hochalpenstrasse.
Si sale con dure pendenze ad imboccare il vallone del Kleinvermunt, dove piccoli nevai si possono conservare anche in piena estate; dopo un tratto di moderata ascesa si affrontano un paio di tornanti e si affronta l’ultimo tratto molto ripido (pendenza al 12%) che conduce al passo.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
giovil
21/07/2019
2 anni fa
Link copiato