Bertesseno La torretta

Bertesseno La torretta

Dettagli
Quota vetta/quota (m)
10
Altitudine (m)
700
Lunghezza min (m)
10
Lunghezza max (m)
23
Esposizione
Tutte
Grado minimo
4
Grado massimo
al 7a

Località di partenza Punti d'appoggio
sulla strada che dal Col del Lis va a Bertesseno e Richiaglio e poi a Viù

Note
è una torre nascosta nel bosco. Si parcheggia presso il ponte nuovo. Per andare all'altro pietrone si traversa il ponte e poi si sale. Per questo si scende verso il ponte antico e prima di traversare, si prende una stradina erbosa in piano che entra nel bosco a sinistra, dopo 3 minuti nel bosco appare la Torretta
Descrizione

Ci sono 10 vie chiodate moderne (resinati inox o fix inox)
1- Valentina 5c
2 – Crudì 5a (versione sportiva della vecchia Via Normale, raddrizzata sulle parti di roccia migliore)
3 – La sorpresa 5a
4- il bosco 4b
5- spigolo 4b
6- vietato tirare AE1 & 6b+ (data sul tabellone 6b+, ma chissà in che scala delle difficoltà, cinese??)
7- La prova di Giulyi 6a+
8- Lauretta serie di strapiombi, con tratto duro 7a?
9- diedro Manzone(varia e proprio bella) 6a/b
10- ?(bella ma chiodi lunghi, attenzione all’uscita dal tetto, non ben protetta e molto lichenata) 6b/c

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Un vecchio chiodo a destra dell'ultimo resinato di 8 consente volendo di uscire su 7.
Sito valorizzato da Marchisio (inserito nel suo volume sulle scalate sui monoliti italiani) e Grassi, per anni rimasto in subordine al Roc d'le Gabasse per la roccia sporca, attualmente ben ripulito e ben scalabile.
Roccia rara per il Piemonte, uno gneiss compatto lavorato dal fluting (alterazione in ambiente molto umido), normalmente tipico dei climi tropicali umidi.
Cartografia:
ist. geografico centrale- cartina N°2 valli di lanzo moncenisio
Bibliografia:
cartellone presso la falesia
vareno
10.07.2020
4 settimane fa
6 anni fa
8 anni fa

Condizioni

Link copiato