Bastionate (Tessari) Le Nebbie di Avalon

Bastionate (Tessari) Le Nebbie di Avalon

Dettagli
Altitudine (m)
400
Sviluppo arrampicata (m)
120
Esposizione
Sud-Est
Grado massimo
6c
Difficoltà obbligatoria
6b+

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Provenendo da Affi, una volta scesi in val d Adige girare a sinistra in corrispondenza del cartello Tessari: superare prima il cavalcavia sull'autostrada e poi un ponte sul canale, svoltare quindi a sinistra su stradina che diviene sterrata e giungere brevemente ad ampio parcheggio. Seguire una stradina forestale che sale verso monte, ignorare varie tracce e diramazioni a destra. Si sale agevolmente e dopo alcuni tornanti quando la strada torna in piano e dal boschetto esce in una radura si nota sulla sinistra un masso con bolli rossi. Seguire la traccia ripida nel bosco che brevemente porta all'attacco della via contrassegnato col numero uno(no scritta). In tutto una ventina di minuti.
Note
Bella via su ottima roccia grigia dal grip eccezionale. Non mancano alcuni brevi tratti dove occorre fare attenzione a cosa si tira.
Ottima chiodatura a fix abbastanza distanziata, alcuni passi decisamente obbligatori( l S1 dato sulla guida è una vera trappola per criceti!). Cmq quasi mai pericolosa tranne forse in partenza di L4 dove se si cade non è impossibile schiantarsi sul giardino sottostante( tra il primo e secondo spit).
Descrizione

L1: 6b partenza fisica e poi vago diedro. Molto bello
L2: 6a placca e diedrino su roccia bellissima
L3: facile trasferimento a sinistra
L4: 6c bellissimo muro con chiodatura esigente. Sul finale meglio aiutarsi con un alberelle e non sollecitare un invitante lamone sulla destra.
L5: 6b prima muro e poi bella placca
L6: 6a brevissimo e poco invitante. Ha senso percorrerlo solo se si decide di scendere a piedi
Discesa: in doppia con la seguente sequenza:
S6-S5-S3- trasferimento-S2-terra. Tassative corde da 60 metri!!!

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
faregiro
22/12/2018
2 anni fa
3 anni fa
Link copiato