Bassac (Colle) da Usellieres

Bassac (Colle) da Usellieres

Dettagli
Dislivello (m)
1400
Quota partenza (m)
1785
Quota vetta/quota (m)
3154
Esposizione
Nord-Ovest
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Aosta si segue la statale SS26 oltrepassando Saint Pierre, Villeneuve, fino a raggiungere Arvier, dove si abbandona la SS26 che porta verso Courmayeur e si piega a sinistra per risalire la Valgrisanche. Si supera il capoluogo Valgrisanche dove si prosegue dapprima per Bonne, e poi si prosegue lungo la strada asfaltata che costeggia dall'alto la diga e poi scende, fino ad Usellières 1778 m, dove si parcheggia.
Descrizione

Da Usellières si supera il ponte e si prosegue lungo la strada sterrata interpoderale (vietata al traffico) che sale sulla destra. Si trascura un primo bivio sulla sinistra (è la via di accesso al Rifugio Chalet de l’Epèe) e si prosegue a destra (indicazioni per il Rifugio Bezzi). Si sale tenendosi sul lato sinistro del vallone, raggiungendo prima l’Alpeggio Le Challet m. 1926, poi si supera un torrentello su un ponte di legno fino a raggiungere le malghe diroccate note come Montagna Saxe de Savoie m. 2036, punto dove termina la strada sterrata. Si prosegue ora lungo un ottimo sentiero segnalato che prima prosegue con percorso quasi pianeggiante lungo il fondovalle, e poi sale un ripido pendio erboso con una serie di tornanti, superando una strettoia e raggiungendo uno spallone erboso cosparso di massi, fino ad individuare un ampio pianoro erboso dove si vedono le malghe delle Alpi del Vaudet e il Rifugio Bezzi m. 2284, che si raggiunge sempre su evidente e ottimo sentiero.
Dal rifugio si segue brevemente un sentiero a sinistra, raggiungendo alcuni cartelli indicatori. Qui si piega decisamente a sinistra (segnavia 12 e 12B indicazioni per il Colle Bassac) seguendo il sentiero che sale i ripidi pendii erbosi con una lunga serie di tornanti, prendendo rapidamente quota, fino a raggiungere il margine di un grande pianoro erboso (noto come Piano del Vaudet).
Dopo un breve tratto pianeggiante verso sinistra si incrocia un bivio, dove ha inizio un sentiero che risale un dossone erboso (indicato da un ometto), si tralascia il sentiero che prosegue a sinistra (verso il Rifugio Chalet de l’Epèe e verso il Lago di San Martino segnavia 11 e 12) e si volge decisamente a destra. Si segue l’ampio sentiero che risale il Piano del Vaudet (ometti e a segnavia 12B) avendo come riferimento la ben visibile Punta Bassac Nord e il Colle Bassac sulla nostra destra.
Si sale prima su prati e poi una conca detritica (Fosso Mans) per raggiungere il circo terminale del Piano del Vaudet, qui il sentiero sale ripidamente prima a sinistra su pietrame (ma sempre ben tracciato e agevole) e poi a destra traversando in diagonale i ripidi pendii detritici della Punta Bassac Nord, superando un ultimo tratto più ripido si raggiunge l’ampia spianata detritica del Colle Bassac 3154 m che si apre tra la Punta Bassac Nord a sinistra e la Grande Traversière a destra.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
carta sentieri 1:25000 n 3 Valgrisenche/Val di Rhemes/Valsavarenche
Bibliografia:
Guida C.A.I.- T.C.I. Alpi Graie Centrali
gulliver
09/09/2018
2 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1794m 2.2Km

Rhêmes-Notre-Dame – Chaudanne

Stazione Meteo 1690m 4.5Km

Rhêmes-Notre-Dame – Chanavey

Webcam 1795m 4.6Km

Rhemes Notre Dame

Webcam
Stazione Meteo 2325m 7.4Km

Rhêmes-Saint-Georges – Feleumaz

Link copiato