gianpaolo.piccinini


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Facile accesso stradale
La ferrata si imbocca da uno sterrato che parte in piano da destra dell'abergo. L'inzio si raggiunge in 5 minuti di camminata.
La ferrata è abbastanza facile dal punto di vista tecnico e fisco, con staffe ravvicinate e adatte anche ai bambini. Molto paesaggistica si conclude in circa 30 minuti dall'avvio. In alcuni punti è molto "terrosa".
I guanti sono essenziali per la pietra tagliente.


Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Sempre bella, sempre unta
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
La ferrata richiede un' ora circa di avvicinamento abbastanza stancante. Sono presenti chiare indicazioni quindi è difficile perdersi se si tengono d'occhio i cartelli e si confida che prima o poi si incontrerà il cavo. La ferrata, procedendo senza correre, occupa 3 ore piene. La progressione non è difficile eccetto alcuni brevi tratti leggermente ed altri un pochino tecnici. In alcuni punti è decisamente esposta e su tutto il percorso c'è sempre il rischio di caduta pietre. Qui il casco non è solo obbligaotorio ma realmetne indispensabile. Da tenere a mente che vi è un punto di passaggio in una fessura molto stretta.
In molti punti è necessario fare un minimo di arrampicata ma facile facile. Quasi veso la fine, in un punto senza cavo, il sentiero richiede un passaggio abbastanza rischioso che richiede piede sicuro e prudenza.
La discesa parte molto ripida su un sentiero difficile che poi si ricongiugne ad uno molto più orizzontale a noi ha richiesto più di 2 ore. Il giro, auto - auto, ci ha richeisto 6ore e 15 + tempo pranzo.


partenza finalmente!

la fessura
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
La ferrata è accessibile da 2 punti, si può accedere dal paese come descritto ma noi abbiamo trovato a circa 500 metri dal paese una deviazione dalla strada (piccolo cartello) che in circa 100 metri di sterrato un po' mal messo porta al parcheggio.
La ferrata è costituita da 2 parti, la prima abbastanza semplice e dotata di molte staffe mentre la seconda più complessa perchè le staffe sono molto ridotte ed è necessario salire utilizzando la roccia.L'arrampicata è quasi sempre molto semplice. Nella parte terminale la ferrata diventa decisamente esposta e in un paio di punti ci si trova con scarsi appigli nei punti di massima esposizione.
Vi sono un paio di passaggi lievemente in strapiombo ma superabili senza particolari sforzi.
La discesa viene fatta su sentiero in parte cablato ma non bisogna farsi ingannare (coem è accaduto a noi) il primo cavo discendente che si incontra sul ritorno è l'uscita della via di fuga, rimanete sempre sul sentiero.
La ferrata si sale in circa un'ora e mezza / 2 , per la discesa 3/4 d'ora circa.
Panorami bellissimi che iniziano già dalla strada per arrivare.


La prima parte

La seconda parte
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
La ferrata si trova facilmente, un grosso cartello la segnala dalla strada principale e dopo alcuni e metri c'è uno spiazzo erboso dove poter posteggiare. La ferrrata si raggiunge dal sentiero alla nostra sinistra, avendo la strada alle spalle.
L' avvicinamento è molto duro e impiega circa 45 minuti su un sentiero verticale ed in molti punti cablato.
La ferrata si sviluppa poi quasi tutta in verticale, con molto ferro. E' tecnicamente e fisicamente non tanto difficile. Ha alcuni tratti in strapiombo ma superabili con facilità dato il gran numero di staffe a la loro ottiale posizione. A metà circa c'è un ponte delle scimmie di 6 metri. La salita dura circa un'ora.
Dalla sommità un ripido sentiero ci riporta alla base.
Durata totale della gita 3 ore circa.
Panorami stupendi ma consiglio di farla solo in giornate calde e soleggiate.

Vista dalla strada

La partenza

Il ponte
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Facilità di parcheggio
Avvicinamento quasi nullo, un chioschetto prima della salita.
la ferrata è breve ma molto ben attrezzata. In ottimo stato mentre fangoso e muschioso il sentierino di discesa
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle


Il primo e il secondo ponte

L'inizio faticoso

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

In avvicinamento


Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Per la ferrata si sale con la funivia da Oropa, si seguono le indicazioni passando a sinistra del lago. Seguendo il sentiero si arriva al tratto attezzato con corda che ci porta fino al canalone. Si supera il canalone, si discende e si risale lungo una pietraia. A metà della salita c'è l'attacco della ferrata. Si amo a circa un'ora dalla funivia. Per il resto la ferrata non presenta grosse difficoltà fisiche o tecniche. Arrivati alla croce di vetta si prosegue per qualche minuto in cresta fino ad una grossa stella, pochi metri più avati parte una sentiero di discesa che riporta al lago. Quando arrivate ai resti del locale di arrivo della vecchia funivia continuate la discesa sempre sullo stesso sentiero. Discesa in circa un'ora.

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Fatta in questa caldissima domenica. Come al solito un po' affollata. Il materiale è ancora in buono stato.
Da evitare se umido e se non si hanno scarpe con una buona tenuta.