Pian Ballaur (Cima) e Cima Bozano da Carnino Superiore, anello per il Rifugio Carlo Bossi

La gita

Sciabilità :: ***** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn

neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn

Se permangono queste condizioni di tempo e neve gita super consigliata. Neve primaverile da cima a fondo. Saliti per il ripido Passo delle Mastrelle (coltelli indispensabili), passando a fianco al Rif.Saracco-Volante abbiamo raggiunto la dorsale e finalmente la Cima Pian Ballaur. Tolte le pelli rapida discesa al colle su neve leggermente ventata, ripellato e raggiunto la Cima delle Saline. Visto il tempo splendido abbiamo aspettato che la neve mollasse un po’ prima di scendere. Roberto (il più giovane) sceso direttamente dalla vetta con gli sci, gli altri scesi con i ramponi per 30 m , poi giù sui ripidi pendii , valloni, canali su splendido “firn” fino a Carnino Inferiore. Giornata calda con cielo cobalto. Vista dalla Alpi alla Corsica. Le condizioni a Sud oggi erano eccezionali anche per le altre gite , domani chissà? se nevica ancora. In 10 del CAI ULE Ge-Sestri.Aggiunta traccia GPS

Gita caricata il 02/03/10

Le foto

Verso il passo delle Mastrelle
Il Rif.Saracco-Volante
La Corsica sullo sfondo
Discesa dalle Saline
firn
che neve!
Incontri
La discesa
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: OS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1397
quota vetta/quota massima (m): 2604
dislivello totale (m): 1600