Mader (Piz) da Casaccia per la Val Maroz

La gita

Sciabilità :: ** / ***** stelle

osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti

neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta

neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante

quota neve m :: 1400

attrezzatura :: scialpinistica

Nella parte bassa si devono passare alcune valanghe con colatoi non ancora esauriti dove rotolano pezzi di ghiaccio enormi .
In alcuni tratti i coltelli sono consigliati con la neve attuale.Quando a poco dalla vetta si gira sul versante ovest , affiorano alcune rocce e questo è stato il motivo per cui abbiamo lasciato li gli sci e proseguito a piedi. Una ventina di skialp sul percorso che ho trovato abbastanza faticoso , purtroppo disturbato come quasi ovunque da una neve non eccezionale e da una brezza fredda per 3/4 di gita. In punta però si stava bene con un panorama grandioso sui giganti della val Bregaglia e i vicini Piz Duan ...Turba...e Piot.
Tutti......ripeto tutti , hanno ignorato i divieti di passaggio sulla poderale , compresi noi.
Con Tiziana

Gita caricata il 13/01/20

Le foto

A sinistra il Piz Mader
Prima della salita al colletto (sulla sinistra)
breve tratto di cresta
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BSA :: F :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1458
quota vetta/quota massima (m): 3001
dislivello totale (m): 1543