Tra la Val Rezzo e la Val Cavargna La via del Ferro

difficoltà: BC / BC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 285
dislivello salita totale (m): 1300
lunghezza (km): 30

copertura rete mobile
tim : 20% di copertura

contributors: mamo
ultima revisione: 03/08/09

località partenza: Porlezza (Porlezza , CO )

punti appoggio: http://www.lakeofcomo.info/bed_n_breakfast_risultato.php?Zona=6&PHPSESSID=a17c137ba37d679051eb93aaa1

cartografia: Kompass n.91 lago di Como e lago di Lugano

note tecniche:
L'itinerario percorre il parte la via del ferro link
http://www.cmalpilepontine.it/miniere/index.htm e si svolge per circa il 50% su strada asfaltata , 40% strada sterrata , 10% sentiero tecnico

descrizione itinerario:
Accesso stradale : Como - SS 340 Regina - Menaggio (Co) - Porlezza (Co)
Itinerario : da Porlezza 285 m. slm imboccare ( semaforo ) la SP 11 della val Rezzo che si segue si quasi al suo termine a Buggiolo 1035 m. slm dove si prende la deviazione per il p.sso della Cava sino a Dasio ( Km. 10,650 ).
Si svolta a sinistra su carrareccia per il p.sso di San Lucio ; seguire la carrareccia sino a poco oltre la chiesetta del "Cep" dove si imbocca ( indicazioni sentiero delle 4 valli ) la sterrata verso destra che porta ai monti Colonè 1415 m. slm ( Km. 13,470 ).
Oltrepassate le case del Colonè , proseguire in discesa su ripido sentiero passando dai monti Marda 1244 m. Superato su un ponticello in legno il torrente della valle del Tabano , seguendo il tecnico sentiero che ora continua a mezza costa nel bosco , giungere al paese di Cavargna 1059 m. slm con un ultimo tratto di ripida discesa ( Km. 15,970).
Scendere sulla SP 10 della val Cavargna sino al ponte sul torrente Cuccio 850 m slm ca. e proseguire in salita sulla strada asfaltata per giungere a San Nazzaro Val Cavargna 965 m. slm ( Km. 19,480).
A metà dell'abitato imboccare la sterrata verso destra che scende ai " forni vecchi " 772 m. slm ( da questo punto si comincia a percorrere il tracciato dell'antica via del ferro ). Proseguire lungo la sterrata ( in alcuni punti è franata ) che costeggia il torrente Cuccio . Con alcuni leggeri sali-scendi e un'ultima risalita più ripida si giunge all'abitato di Sora 701 m. slm ( Km. 22,700 ) frazione di San Bartolomeo Val Cavargna . Attraversato il paesino di Sora si imbocca a destra la mulattiera con fondo in acciottolato che scende , dapprima ripidamente e con numerose svolte a Ponte Dovia 585 m. slm , poi con leggeri saliscendi nel bosco ed infine ancora ripidamente al ponte sul Cuccio a q. 486 m. slm . Da qui , brevemente , in leggera discesa si raggiunge Maggione ( fraz. di Carlazzo ) 460 m. slm ( Km. 26,500 ) e poco dopo il nucleo principale di Carlazzo 485 m. slm ; entrare nel vecchio nucleo abitato e dalla piazza della chiesa prenedere la stretta strada sterrata per Gnallo . Proseguire a sinistra sulla sterrata che dopo poche centinai di metri si mmette sulla ripida stradina asfaltata che scende a S. Pietro Sovera 308 m. slm . Oltrepassare ( per l'ultima volta ) il Cuccio sull'antico ponte e passando per Agria e Tavordo ritornare a Porlezza ( tot. Km. 30,650 ).