Camosci (Cima dei) Vajo Sorpresa

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
dislivello complessivo (m): 350

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ignoto
ultima revisione: 07/12/17

località partenza: Obra (Vallarsa , TN )

vedi anche: http://www.piccoledolomitisport.com/relazione-vajo-sorpresa-vajo-lapparenza-inganna-carega/

accesso:
Varie possibilità:
1 - Dalla strada di malga Siebe o panoramica dei Vaji si raggiunge il ponte sul Rio Pissavacca, il 3°da Campogrosso o il 1° venendo da Monte di Mezzo. Si Risale quindi l’omonimo vallone fino alla Guglia Meneghello. Superata quest’ultima si incontrano in serie la guglia Gino Soldà (top.prop.) e la guglia Renato Casarotto (top.prop) tra le quali sale il “Vajo Sorpresa”. Nella fessura poco più a dx si sviluppa invece il Vajo“L’ Apparenza Inganna”.
2 - Dal classico sentiero che porta al Rif. Fraccaroli, giunti in prossimità della sella della Sfinge, scendere l’omonimo Vajo che porta direttamente nel Vallon della Pissavacca.
3 - Dalla Forcella Dei Camosci si scende sul Vallon della Pissavacca abbassandosi costeggiando la pareti fino alla base delle guglie.

note tecniche:
Divertente e stretto canale che sale tra le guglia “Casarotto” (top.prop.) e la guglia “Soldà” (top.prop.) per poi continuare verso destra e, tramite altri selvaggi canalini, arriva direttamente sulla Punta Sud Dei Camosci.
Materiale: ramponi, 2piccozze

descrizione itinerario:
Pendenza max: 55°
Svilupppo di 350m fino all'uscita del Vaio e non fino a Punta Sud Dei Camosci.

altre annotazioni:
M.Canova, F.Canova, M.Stefani (marzo 2017)