Cotorni (Cima dei) Via El buso del diavolo

difficoltà: D+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
dislivello complessivo (m): 200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ignoto
ultima revisione: 06/12/17

località partenza: Campogrosso (Vallarsa , TN )

punti appoggio: Rifugio Campogrosso

bibliografia:

vedi anche: http://www.piccoledolomitisport.com/relazione-via-el-buso-del-diavolo/

accesso:
In auto da Valdagno (VI) in direzione Recoaro Terme. Proseguire per Campogrosso e parcheggiare l’auto nei dintorni dell’omonimo rifugio.
Seguire la strada (chiusa al traffico )che da Campogrosso porta ad Obra fino al primo ponte (in corrispondenza della stradina che scende a Malga Storta), proseguire ancora per un centinaio di metri, quindi abbandonarla e risalire il pendio boschivo (a sx) per percorso non obbligato, puntando all’evidente torrione posto alla base della “Via Della Discordia”.
Giunti nei pressi del torrione, alzarsi obliquando verso sx fino ad incrociare un canale che scende: percorrerlo in salita per poche decine di metri raggiungendo l’evidente attacco.(chiodo con cordino alla base sulla sx).(25min dalla strada)

Dall’uscita della “Via Della Discordia”: scendere il comodo vaio verso est fino all’evidente attacco sulla dx. (5min)

note tecniche:
Divertente itinerario nato dall'intuito della cordata Stefani-Canova sul versante N/E del Sojo dei Cotorni che, ricongiungendosi con l’ultimo tratto della cresta, porta direttamente alla cima. Risulta il logico proseguo della più facile “Via della Discordia”con la possibilità di continuare su altri percorsi di salita verso cima Mosca,
dando così vita ad un lungo ed interessante itinerario alpinistico invernale in Piccole Dolomiti. Il nome deriva dall’angusto (ma molto caratteristico) anfratto da oltrepassare nel tratto finale della via.

DIFFICOLTA’ GENERALE: D+ (Valutaz. in condiz. d’apertura con scarso innevamento.Risulta più facile con i risalti chiave coperti.)
PENDENZA MEDIA: 50°/60°
SVILUPPO: 210m+100m di facile cresta finale fino la cima Cotorni
MATERIALE: ramponi, 2piccozze, corda, friends medi.

descrizione itinerario:
DISCESA:
In direzione di altri itinerari verso cima Mosca: per il versante ovest con percorso non obbligato fino alla sella dei Cotorni.
Oppure: percorrere in discesa la bella cresta fino al facile vaio che scende dal versante est, abbassandosi fino a raggiungere
nuovamente la strada che in pochi minuti riporta a Campogrosso.

altre annotazioni:
M.Stefani, F.Canova, M.Canova (11/03/2017)