Berregard (Monte) Via ai Urs

difficoltà: 6b+ / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1700
sviluppo arrampicata (m): 200

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: Baley93
ultima revisione: 01/10/17

località partenza: Lentre (Vinadio , CN )

bibliografia: rampigneacuni.it di Luciano Orsi; Cuneoclbing multipitch

accesso:
Imboccare la Valle Stura fino a Vinadio, appena oltre le mura del forte girare a destra per il vallone di Neraissa , proseguire per la strada stretta (fontana nei pressi di acquedotto) giunti alla fine di una seconda serie di tornanti, girare a dx su strada sterrata in direzione borgata Lentre (auto un po' alta) altrimenti lasciare macchina presso il bivio (15 minuti in più).

Giunti alla borgata (poche case molte diroccate) parcheggiare, per poi seguire il sentiero che attraversa l'abitato, in breve pervenire un bivio con cartelli, andare a dx seguendo bellissimo sentiero (bolli rossi) che rimanendo in piano porta a guadate il fiume, per poi risalire ripido a sponda sx orografica della morena del fiume, seguirlo ancora fino a dove esso volge decisamente a sx, a questo punto (scritta su pietra) andare a dx seguendo vecchia traccia che si inoltra nella gola sotto il Monte Berregard, giungendo a breve sotto la parete .
consigliabile attraversare mantenendosi alla base della stessa, da dx verso sx. Trascurare una prima linea di spit (tentativo) e proseguire per 150 metri fino all'attacco della via, spit evidenti, ometto e targhetta alla base.

note tecniche:
Unica via della parete , su calcare (corniola) mediamente di buona qualità ( tratti ottimi ma anche altri mediocri dove occorre essere delicati) , aperta da basso nel 2007 da Taricco Biagio e Luciano Orsi con spit da 10mm inox. Tutte le soste attrezzate con catena per la calata.
Materiale: 14 rinvii di cui 2 allungabili, qualche friend medio piccolo (0.3-0.75) fettucce per le soste.

descrizione itinerario:
1- 30m-6a+- ascesa verso destra , poi traverso e muretto finale. Allungare i rinvii!!
2-40m-6b+ salire muretto spaccato (cautela) poi bellissima placca (attenzione a un blocco giallo da non tirare) di calcare ottimo che porta sotto a un tettino piu difficile, uscita su roccia mediocre. Allungare i rinvii
3-20m-5c traversare a sx,salire il diedro solcato da profonda fessura, tutto da salire in opposizione, al termine andare a dx con facile traverso.
4-35m-6b+ traversare a dx su erba, poi montare su pilastrino di roccia buona che permette di ingaggiare la rampa superiore di ottimo calcare, sempre piu difficile fino all uscita su terrazzino. Tiro bellissimo
5-30m-?? A0 - salire la fessura di fondo (incastro di dita o dulfer) fino al suo termine 6b, poi traverso a sx da liberare (duro!!) , doppiare lo spigolo e proseguire su roccia buona fino in sosta.

Discesa con almeno tre doppie. Occhio agli incastri e alle scariche di pietre. Meglio fare più calate brevi!