Mondeval o Corvo Alto (Monte) da Pescul

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1474
quota vetta/quota massima (m): 2455
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: Puzzole
ultima revisione: 24/02/17

località partenza: Baita Flora Alpina (Selva di Cadore , BL )

punti appoggio: Pescul

cartografia: Tabacco, 1:25000, foglio 015

vedi anche: https://www.dolomiti.org/it/dolomiti-in-inverno/scialpinismo-freeride/Percorso-Sci-Alpinismo-Monte-Corvo-Alto/

accesso:
Da Selva di Cadore si raggiunge Pescul seguendo la strada per il Passo Staulanza. Subito dopo Pescul si arriva alla Baita Flora Alpina (quota m.1516) dove si può parcheggiare.

note tecniche:
Montagna assai panoramica e con neve quasi sempre ottima.

descrizione itinerario:
Si raggiunge da Pescul, direzione Passo Staulanza, la Baita Flora Alpina (quota m.1516), parcheggio. Si percorre in discesa per breve la pista di fondo, direzione Pescul, fino ad incontrare la stardina forestale sulla dx (anche Dx orografica).
La si segue fino al bivio subito dopo il ponte sul Rio Cordon, a quota m.1756, circa. Da qui si devia a dx seguendo gli ampi prati in direzione Nord. Da qui, si devia a sinistra, verso nord ovest, superando Malga Mondeval de Sota e salendo sino a giungere nell’ampia conca innevata di Mondeval de Sora. Oltrepassata la casera-malga Mondeval de Sora, dove si può sostare per riposarsi, si prosegue verso ovest, nord-ovest, attraversando le praterie innevate in leggera pendenza fino all’incantevole Lac de le Baste.
Qui si devia in modo più marcato a sinistra (sud) seguendo la breve cresta, in moderata pendenza, che porta alla Cima del Corvo Alto- Monte Mondeval.
Il ritorno segue il percorso dell’andata, con l’alternativa di piacevoli piccole varianti, possibili per la vastità delle quasi pianeggianti valli e praterie innevate.