Rugghubelhutte da Engelberg

L'itinerario

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1004
quota vetta/quota massima (m): 2290
dislivello salita totale (m): 1300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Sky
ultima revisione: 28/08/16

località partenza: Engelberg (Engelberg , OW )

punti appoggio: Brunnihutte, Rugghubelhutte

accesso:
In macchina, o con il comodo treno da Lucerna si giunge a Engelberg.

note tecniche:
Volendo evitare la parte piu' bassa dell'itinerario, si puo' anche prendere la funivia che conduce alla Brunnihutte. Da qui il dislivello si riduce a 600m e il tempo di percorrenza a 2h. Utile per chi vuole compiere in giornata traversate o ascensioni dal rifugio.

Dal rifugio sono possibili molte ascensioni di roccia sui bei picchi circostanti, nonche' alpinistiche, come verso l'Engelberger Rostock (2h).

descrizione itinerario:
Dalla stazione di Engelberg (segnavia per il rifugio gia' nella piazza antistante) si attraversa il paese in direzione del convento. Da qui inizia la salita, prima su un viale a gradoni che costeggia il cimitero del paese, poi per prati. A breve si entra in un magnifico bosco di conifere, in cui si incontra un primo bivio. Si trascura il sentiero di sinistra che conduce al Brunni, mentre si continua su quello di destra, che in breve conduce agli chalet isolati di Bord. Da qui, il nostro sentiero sale ripido verso la fattoria di Ried. A questo punto si volta ancora a sinistra per compiere una lunga diagonale lungo pascoli, raggiungendo infine il punto di ristoro di Rigidalp, dove si incontra il sentiero proveniente dalla stazione della funivia della Brunnihutte.

Il sentiero, sempre ottimamente indicato, si impegna in una lunghissima traversata a mezzacosta, sotto gli spalti rocciosi dello Scyeggstock e del Sättelistock, con sezioni quasi a picco sulla valle, 1000m piu' in basso. Con un' ultima ripida salita si giunge infine al rifugio, posto in posizione panoramica sulla cima di uno spalto erboso.