Caldeira do Santo Cristo e Cubres (Fajà dos) da Calheta

sentiero tipo,n°,segnavia: Segni giallo/bianco/rossi
difficoltà: E :: :: :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 700
dislivello salita totale (m): 200

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: mario-mont
ultima revisione: 01/08/16

località partenza: Calheta (Calheta , undefined )

accesso:
Da Velas dirigersi verso Calheta. Da qui proseguire sulla EN 2 fino all'inizio del sentiero, indicato a sinistra con freccia in legno .

note tecniche:
Bellissimo itinerario su un sentiero che scende fra le ortensie fino al mare.
La fajà di Santo Cristo è molto ampia e include una bellissima laguna.
Da non sottovalutare in quanto scivolosissimo.Ricordarsi di chiudersi alle spalle i cancelletti di recinzione dei pascoli !
Itinerario da organizzare con mezzi a noleggio, per non dover afffrontare il lunghissimo ritorno in salita.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio salire brevemente sul sentiero e iniziare la lunga discesa nel vallone pieno di ortensie.
Al termine si supera un ponticello , da dove iniziano i campi coltivati. Percorrerlo fino ad arrivare al mare. da qui si svolta a sinistra percorrendo il bellissimo sentiero contornato da gigantesche piante di aloe che porta al paese.
Superarlo e percorrere la sterrata che con molti ripidi saliscendi, costeggiando il mare e le scogliere porta alla Fajà dos Cubres, altro piccolo paese, a cui arriva la strada.