Carretera de la Muerte o Death Road

difficoltà: TC / TC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1100
quota vetta/quota massima (m): 4700
dislivello salita totale (m): 3600
lunghezza (km): 69

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Bubbolotti
ultima revisione: 15/08/15

località partenza: Yolosa (La Paz , undefined )

note tecniche:
L'ho relazionata in salita ma in realtà non la farebbe nessuno così... Si tratta del downhill più lungo al mondo, 3600m di discesa su strada asfaltata prima e sterrata poi. Una buona parte del percorso non viene più utilizzata se non dai turisti vista la costruzione di una strada meno pericolosa in una valle parallela.
Fino all'inaugurazione di questa, i morti in incidenti raggiungevano i 400 all'anno.
Moltissime agenzie di viaggio in La Paz organizzano questa uscita con costi relativamente contenuti, preferire le agenzie che offrono maggiore sicurezza a quelle che lesinano sull'attrezzatura, la differenza è di pochi euro.
La gita occupa un'intera giornata, la nostra è iniziata alle 7.30 ed è terminata alle 20.15.

descrizione itinerario:
Da La Cumbre seguire la strada asfaltata facendo attenzione ai vari controlli, alcuni sono per l'accesso al parco, altri contro lo spaccio di droga, fino ad un tratto in salita dove normalmente le agenzie caricano nuovamente in bus.
Quando la strada riprende a scendere, deviare sulla destra e scendere su sterrata facendo attenzione all'esposizione, ai dirupi, ai tratti invasi dall'acqua.
Proseguire fino a Yolosa dove, dopo pranzo, si riprende il bus che riporta a casa. Incredibile il cambio del clima e della vegetazione durante la discesa: dal deserto d'alta quota alla giungla.