Piattina (Punta) da Barmafreida

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1015
quota vetta/quota massima (m): 1938
dislivello totale (m): 925

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: luis 64
ultima revisione: 24/02/15

località partenza: Barmafreida (Angrogna , TO )

punti appoggio: rifugio AI Sap

accesso:
parcheggio con parecchi posti auto in prossimità del ponte Barmafreida, poco dopo l'abitato di Pra del Torno

note tecniche:
Pur costituendo punta a se, questa bella punticina costituisce una spalla del costone nord est del Vantacul; il percorso è molto panoramico, facile ma non banale.

descrizione itinerario:
Dal ponte di Barmafreida si segue la strada, solitamente innevata per Chiot si ignora successivamente la deviazione di destra che conduce all'alpe di Sella Vecchia e si continua sino alla borgata Sap a quota 1418 m per poi raggiungere il rifugio ove termina la carrareccia.
Si prosegue lungo l'ampio e regolare costone nord est in questo tratto caratterizzato da un bel bosco misto di conifere, senza discostarsi troppo dalla spalla, in alcuni tratti piuttosto aerea e con alcune rampe che richiedono qualche attenzione.
Si raggiunge il sommo della Punta Piattina, contraddistinto da un pinnacolo roccioso.
E' ancora possibile proseguire, con difficoltà maggiori (BR) lungo la cresta in direzione del M. Vantacul fino ad una spalla a quota 2100 m circa dove si impenna decisamente.