Albaron di Sea da Forno Alpi Graie

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1220
quota vetta/quota massima (m): 3262
dislivello totale (m): 2050

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Teddy
ultima revisione: 17/04/14

località partenza: Forno Alpi Graie (Groscavallo , TO )

punti appoggio: bivacco Soardi-Fassero mt.2297

cartografia: Valli di Lanzo e Moncenisio

bibliografia: Lorenzo Barbiè - Dal Moncenisio all'Isere

accesso:
Da Lanzo a Forno Alpi Graie per la provinciale della Val Grande

note tecniche:
Grandioso itinerario alla montagna con la più alta e complessa parete rocciosa (nord) delle Alpi Graie Meridionali, contornata dai pendii glaciali che offrono una sciata stupenda in ambiente di alta montagna.

descrizione itinerario:
Si risale il Vallone di Sea permeante storia dell'alpinismo. Usciti dal caratteristico corridoio tra alte pareti del Passo di Napoleone si transita sotto l'immane parete nord dell'Albaron ed il bivacco Soardi a dx su terreno meraviglioso.
Scollinare a dx della quota 2769 giungendo nell'ampio anfiteatro con a sx la seraccata del ghiacciaio di Sea ed il colle di Sea in fondo. Qui svoltare decisamente a sx (sud) risalendo i bellissimi pendii che adducono al ghiacciaio dell'Albaron di Sea.
Dal sommo del sostenuto pendio, quota 3100, è visibile la cima un pò a sx. Raggiunta la sella a dx della cresta SO, lasciati gli sci, la si sale facilmente fino in vetta