La Galana (Q.2554) dal Rif.Elola

L'itinerario

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1900
quota vetta/quota massima (m): 2568
dislivello salita totale (m): 668

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 10/10/09

località partenza: Laguna Grande de Gredos (Navarredonda de Gredos , Provincia di Ávila )

punti appoggio: Rif.Elola (Laguna grande di Gredos)

cartografia: MPT Espana 1:25000 577-2 (Laguna grande)e 577-4 (El Raso)

bibliografia: Gredos:Vidal,Frìas

note tecniche:
Per l'accesso al Rif.Elola,si veda la descrizione in "Almanzòr del Moro"
L'itinerario è percorribile anche come gita scialpinistica in inverno,tenendo presente che l'accesso alla vetta comporta in inverno l'utilizzo di corda,picozza e ramponi.
Varie altre possibilità di sci ripido nel Circo di Gredos come ad es. Las Hoyuelas,Portilla de los Machos,Portilla Bermeja (possibilità di accedere alla vetta dell'Almanzòr),Cerro de los Huertos ecc.

descrizione itinerario:
Dal Rif.Elola ci si dirige alla Hoya de Antòn,situata sotto l'Almanzòr.Si risale uno stretto canale(Canale di Isabella II°) che scende direttamente dal Cuchillar de los Ballesteros.
A metà del canale si trova una zona più ampia dalla quale ci si dirige verso dx in direzione dell'Ameal de Pablo.Dopo aver rimontato un ripido pendio,si perviene alla base della cuspide della Galana e poco dopo al Venteadero(Q.2518).
Si procede in direzione Nord tra un caos di massi,fino a raggiungere scendendo (passaggi di II°) il profondo precipizio da cui si raggiunge la base della cuspide sommitale.Salita esposta,contornando la cuspide ad Ovest e infine a Nord,con passaggi di II°-III°.
Discesa per il Gargantòn,inizialmente stretto e ripido(40°),poi più largo,fino a Q.2000 circa,dove si abbandona la gola per traversare prima in direzione Est poi Sud ,alla base del Cerro de los Huertos,rientrando così alla laguna Grande de Gredos.