Dykaios - Kos da Christos

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 400
quota vetta/quota massima (m): 850
dislivello salita totale (m): 450

copertura rete mobile
altri : 80% di copertura

contributors: ulello
ultima revisione: 10/07/13

località partenza: Tavernas sopra Zia (Coo , Coo )

accesso:
Percorrendo la strada principale (Kos-Aeroporto), all'altezza del paese di Zipari, deviare per Zia e, superato questo piccolo villaggio nel bosco, svoltare in corrispondenza di una curva, all'evidente segnale che indica Dykaio; dopo un breve tratto di buona sterrata, posteggiare (indicazioni con frecce azzurre).

note tecniche:
Nessuna difficoltà. Utile la giacca a vento perchè spesso in cima soffia fortissimo.

descrizione itinerario:
Dal posteggio proseguire per un bel tratto, ancora su sterrata, in direzione ovest (una chiesetta, un paio di tornanti, alcune curve e un edificio basso); poi nel bosco deviare a sx verso sud, dove finalmente inizia il sentiero (da qui ottime indicazioni rosse e minuti cartelli "Dykaio"). questo si inerpica fra bei pini di Aleppo e rocce con vista sempre più aperta, fino a giungere assai ripido al colletto di cresta, da dove con percorso più pianeggiante e stavolta verso est, si giunge in breve alla chiesetta ortodossa di vetta - con libro - in prossimità di un cippo.
Lievemente più in basso verso N si trova una grossa croce bianca (visibile anche dagli abitati di sotto) e l'asta con bandiera greca; nelle vicinanze vi è una sorta di rifugio-ricovero, soppalcato con coperte.

altre annotazioni:
Panorama straordinario sulle isole circostanti e sulla Turchia!