Fallére (Mont) da Vetan

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BRA / PD-   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1765
quota vetta/quota massima (m): 3061
dislivello totale (m): 1300

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: renato63
ultima revisione: 18/01/13

località partenza: Vetan (Saint-Pierre , AO )

punti appoggio: Rifugio Monte Fallere

cartografia: IGC N°4 Monte Bianco 1:50000

note tecniche:
Valida alternativa all'itinerario proveniente da Thouraz (con minor dislivello),necessita di neve sicura poichè,prima di raggiungere la base del versante SE,si attraversano ripidi pendii.
E' bene avere al seguito picozza e ramponi.
Gita caratterizzata da bellissimi panorami su tutte le più importanti cime della valle,vista l'esposizione è consigliato partire presto.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Vetan,si seguono le indicazioni per il rifugio Monte Fallere e,dopo 100 mt di dislivello,si intercetta una poderale verso NE che conduce agli alpeggi Mont Loè,prima di abbassarsi nella conca dove sono presenti gli alpeggi si devia in direzione N.
Dopo aver superato un breve tratto di bosco,con semicerchio direzione NE, si raggiunge una zona caratterizzata da una serie di dossi nevosi,con percorso non obbligato si punta alla vasta conca dove è ubicato il bel rifugio Monte Fallere(2385mt),a questo punto è ben evidente l'imponente pendio del Fallere che si raggiunge con un traverso(valutare le condizioni della neve).
Il pendio ha pendenze costanti sui 35° per raggiungere negli ultimi 100mt i 40/45° con uscita diretta sulla cima.
La discesa si può percorrere per lo stesso itinerario oppure,dopo aver percorso un breve tratto di cresta, ci si può ricongiungere all'itinerario di salita evitando così la parte più ripida del pendio.