Gros (Mont) o Monte Grosso Anelloda Sospel, giro per Baisse de Figuièra, Baisse de Levens, Col du Pérus

difficoltà: BC / BC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 360
quota vetta/quota massima (m): 1200
dislivello salita totale (m): 1400

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: GERPOK
ultima revisione: 05/01/13

località partenza: Sospel (Sospel , 06 )

note tecniche:
Itinerario da evitare nelle giornate più calde – le salite sono esposte a sud su versanti con poca vegetazione.
NB: non avendo GPS il dislivello è del tutto indicativo!

descrizione itinerario:
Da Sospel (Pont Vieux) si sale per la bella militare, asfaltata, dell’Agaisen, seguendo le balise dei percorsi VTT; la pendenza è moderata e, pedalando tra gli ulivi si raggiunge in breve il Col de l’Agaisen (balise 82) dove si prosegue a sinistra, in leggera discesa.
Al successivo bivio si tiene la destra e, passando fra le belle case della Serre de Berrins, si arriva al Baisse de Figuièra.
Senza possibilità di errore si continua sulla militare di Mont Gros che con un lungo traverso poco ripido, una breve galleria ed una serie di tornanti, termina di fronte al blocco d’ingresso dell’Ouvrage Maginot di Mont Gros.

Per la discesa si torna indietro sulla strada fino al secondo tornate a sinistra (scendendo), dove si imbocca il viottolo in discesa di fronte ad un manufatto militare che porta alla Baisse de Levens.
Alla Baisse si tiene la sinistra (balise 139), dove un primo impegnativo tratto di discesa porta ad incrociare la militare (attenzione: questo breve tratto è all’interno del Parco…); si continua a scendere sul sentiero che alterna tratti scorrevoli a singoli passaggi tecnici, e qualche tornantino, fino a guadare il torrente su un precario ponte di tronchi.
La traccia ora sale decisa, ma in gran parte pedalabile, fino a ritornare nei pressi del Col de l’Agaisen, lambito in salita, dove si segue a sx e poi dx il GR52 direzione Sospel: discesa veloce, scalinata killer e ultimo tratto lastricato a gradoni per ritornare alle porte della cittadina.
Dopo il tratto lastricato, giunti sull’asfalto, si svolta a sx e si prosegue fino alla balise 98, dove si imbocca il sentiero a dx in discesa (sconnesso) che porta sulla D2204 del Col de Brouis.
Si sale sulla D2204 per qualche km, fino al Col du Pérus (balise 86), per intraprendere la discesa nel Vallon de Cai. Il sentiero non oppone mai difficoltà particolare, ma dopo il guado nei pressi della balise 96, corre alto su un impressionante canyon, dove sbagliare una curva può diventare poco piacevole... (i passaggi più esposti sono ben segnalati da cartelli di pericolo). Tra brevi risalite, tratti veloci e qualche passaggio più impegnativo si arriva sul bitume della D93, che si segue in direzione Sospel per 1 km circa; dopo la centrale elettrica (b.102) un ultimo tratto di single track fra i campi e una stradina sterrata conducono al paese.