MuroLungo, Montagne della Duchessa Crazy Love

difficoltà: III / 4   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 1800
sviluppo cascata (m): 2184
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: nilogi
ultima revisione: 19/02/11

località partenza: Cartore (Borgorose , RI )

punti appoggio: piano delle caparnie

note tecniche:
L'11 Febbraio del 2011, Danilo Giardina e Giuseppe Cacciaglia, in un luogo isolato e selvaggio,tracciano una linea di scalata di ghiaccio e roccia, nel gruppo del Velino-Sirente, Montagne della Duchessa parete nord del Murolungo! L'itinerario è stato chiamato "CRAZY LOVE"! Materiale:viti da ghiaccio,chiodi da roccia e friend serie media

descrizione itinerario:
Via Crazy Love

Lunghezza: 200 metri



Difficoltà ghiaccio: III, da sn a ds: prima colonna 25 metri "Il volo dell'Angelo" 4°;

seconda colonna 25 metri "Jimmny Superstar" 4°;

terza colonna 20 metri "cane bianco" 3+;



Accesso: da Cartore percorrere tutta la Valle di Fua fino al piano delle caparnie, puntare per l'evidente "sella dei briganti". Da qui si può notare l'estesa fascia rocciosa del Murolungo, tagliata in due dal Canale Panei, sulla destra del canale si possono vedere le colonne di ghiaccio, che vanno a variare l'attacco di Crazy Love, a voi la scelta!!
I tiro: vedere descrizione sopra;

II tiro: dalla sosta a spit e chiodo, obbliquare a sn e poi ds 80°/85° fino alla base della goulotte incastonata tra le roccie, 60 metri;

III tiro: salire la goulotte, (posta sopra i traversi) con passaggio delicato alla fine (M4) e proseguire,ultimo tratto con pendenza 80° alla fascia di roccia sulla sn per fare sosta, 60 metri;

IV tiro: percorrere un tratto breve 80°, che poi con inclinazione decrescente 65°, porta a delle roccette, fare sosta. Da qui proseguire dritti per la vetta o fare un traverso verso ds che porta alla cresta.

Discesa: dalla vetta, ci si abbassa a sud-est per cresta fino alla sua fine per poi obbliquare a ds per bosco e puntare il pianoro delle caparnie. Da lì.. ripercorre la valle di Fua.