Terminillo (Monte) Seconda via a destra dello sperone centrale

difficoltà: AD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1820
quota vetta (m): 2216
dislivello complessivo (m): 396

copertura rete mobile
altri : 20% di copertura

contributors: oldrado
ultima revisione: 29/01/10

località partenza: Rif. Angelo Sebastiani (Rieti , RI )

punti appoggio: Rif. Angelo Sebastiani

cartografia: 1:25000 CAI Rieti

note tecniche:
Bella via di neve ripida e misto. Canale di neve a 50°-55° e un tiro finale con un passaggio di M1.

descrizione itinerario:
Dal rifugio Sebastiani si sale verso la base della parete E del Terminillo e la si traversa superando il Canalone Centrale e lo Sperone centrale (che lo delimita alla dx guardando la parete). Il versante N (dx per chi guarda) dello Sperone centrale è percorso da varie linee possibili di salita, di cui due appaiono le più logiche. La prima serpeggia quasi al centro dello Sperone, la seconda comncia più in alto, con un canalino nettamente inciso in cui si entra traversando obliquamente da dx verso sx (direzione di marcia).
Dopo una strozzatura il canale piega verso dx, prendendo la linea di massima pendenza e diventando ripido e piuttosto continuo (50°-55°). Dopo circa 40 metri il canale è chiuso da un salto di misto e neve sottile. Qui è possibile fare sosta (corpo morto e/o piccozza su neve, oppure sfruttando un buon chiodo aulle rocce a dx).
Da qui parte il tiro di misto di 45 metri ca., discontinuo, con roccia friabile e qualche zolla erbosa. Le maggiori difficoltà e l'arrampicata migliore sono nei metri finali, in uscita sulla crestina dello Sperone, dalla quale in pochi passi si è sulla cresta sommitale e in vetta.
Discesa per il Canalone centrale o la cresta (normale estiva).