Doss de Sabion Volo del Doss

esposizione volo: Sud
quota decollo (m): 2100
quota atterraggio (m): 800
dislivello (m): 1300

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: VolaLillo
ultima revisione: 29/09/08

località partenza: Pinzolo (Madonna di Campiglio , TN )

punti appoggio: Ristorante Doss del Sabion (arrivo seggiovia)

note tecniche:
Come si raggiunge
Dal paese di Pinzolo (60 km. da Trento) partono gli impianti, cabinovia a sei posti + seggiovia a quattroPosti che portano fino al decollo.
Sì può anche salire a piedi lungo i sentieri segnalati, le piste da sci o per la strada asfaltata fino alla stazione intermedia di Pra Rodont a quota 1530 m .
Decollo
E' molto ampio, a quota 2100 msm, facile, presenza di segnavento, direzione sud, nessun ostacolo.
Atterraggio
Nella piana di Carisolo, tra il campo di calcio e lo stabilimento della Surgiva:quota: 800 msm, facile, presenza di segnavento, lunghezza 300 metri.
A Pinzolo, nel prato di fronte al piazzale delle funivie: quota: 800 msm, delicato nelle ore più calde della giornata, presenza di segnavento, lunghezza 100 metri.
In tutta la val Rendena sono disponibili facili atterraggi.

descrizione itinerario:
Il Doss del Sabion, sopra Pinzolo, con i suoi di 2100 metri e la sua posizione a sbalzo sulla valle è un eccezionale balcone naturale con una vista panoramica tra le più strepitose del Trentino: a ridosso delle fantastiche guglie rocciose delle Dolomiti di Brenta, teatro delle gloriose imprese di Cesare Maestri “il ragno delle Dolomiti” e altri celebri scalatori, domina gran parte della Val Rendena a cui fanno da cornice le nevi eterne dei ghiacciai dell’Adamello e della Presanella. Più in basso nel fondovalle c'è l'abitato di Pinzolo, a pochi chilometri da Madonna di Campiglio, che ha fatto dell’ospitalità e della vacanza vivace e dinamica i suoi punti di forza.
Il Doss del Sabion ha visto crescere in misura notevole il volo in parapendio con continuità fino ad oggi.
Il primo storico volo fu compiuto negli anni '70 con un deltaplano. Giuseppe Pouli, meglio conosciuto come Giuseppe "par-aria" (per aria), istruttore, ha fondato il Club Par Aria di Pinzolo.
Dal Doss del Sabion è possibile effettuare voli a tutti i livelli: la mattina per tranquille planate e nelle ore centrali voli di cross sia verso sud dove ci sono grandi prati lungo la vallata, sia verso nord, sopra Madonna di Campiglio ed oltre in val di Sole fino al Tonale; ci sono ancora inoltre altre possibilità da sperimantare. Una generosa termica a destra del decollo (sulla "nera") permette facili guadagni di quota e la possibilità di top landing sul decollo. Attenzione alla forte brezza di valle nelle ore più calde d'estate; appaganti restituzioni serali permettono di veleggiare fino a tarda serata. Il costone alla sinistra del decollo permette, inoltre, facili veleggiamenti in dinamica nella tarda mattinata e tarda serata.